OSCAR 2016: SE I POSTER DEI FILM FOSSERO ONESTI

Ecco come apparirebbero le locandine dei film nominati dall’Academy se fossero più oneste e davvero divertenti

Oscar 2016Ormai mancano poche settimane alla fatidica notte degli Oscar. L’88esima edizione della più importante cerimonia cinematografica è però da tempo al centro delle critiche a causa dell’operato dell’Academy. La giuria, infatti, ha decretato che gli unici a poter aspirare all’ambita statuetta saranno attori bianchi. Dal giorno delle nomination quindi è iniziata una vera e propria protesta che ha visto Spike Lee, Will Smith e molti altri esprimere il loro dissenso verso questa evidente disparità, arrivando anche a decidere di boicottare l’evento. Insomma al grido di “Oscarsowhite”, da rilanciare preferibilmente sulle piazze virtuali più social, registi e attori manifestano il loro sdegno mentre i film rischiano di passare in secondo piano. Perciò per stemperare l’atmosfera e riportare l’Academy con i piedi per terra, il sito The Shiznit ha realizzato dei poster alternativi, molto divertenti e sfacciatamente onesti dei titoli in corsa per il premio più criticato dell’anno. Da Revenant – Redivivo a Inside Out passando per Il ponte delle spie e Mad Max: Fury Road, nessuno viene risparmiato in questo gioco goliardico, che racconta però anche una “scomoda” verità: a giudicare dalle nomination agli Oscar sembra che non ci siano attori e registi neri, ma nemmeno un film del 2015 in cui Alicia Vikander non abbia fatto parte del cast!

Ecco in una gallery tutti i poster più onesti!

 

 Laura Molinari

 

 

Nessun Articolo da visualizzare