Steven Spielberg, Meryl Streep e Tom Hanks, trio di miti a Milano: le foto

Steven Spielberg, Meryl Streep e Tom Hanks insieme a Milano, per un’anteprima eccezionale che ha il sapore dei grandi eventi: quella di The Post, il film, al cinema dal 1 febbraio, che racconta i Pentagon Papers, il dossier sulle bugie di cinque amministrazioni americane sull’intervento in Vietnam, pubblicato nel 1971 dal New York Times e dal Washington Post. Il regista e gli attori hanno presentato il film in un’affollatissima conferenza stampa moderata dal direttore di Ciak Piera Detassis.

Guarda qui sopra la gallery della conferenza stampa!

Come ci aveva già raccontato nell’intervista completa su Ciak in edicola, Spielberg ha sentito l’urgenza di raccontare una storia che ribadisca l’importanza della libertà di stampa. “Oggi la libertà di stampa è ancora sotto attacco dalla nuova amministrazione che spesso con facili etichette, tipo ‘è una fake news’, boccia notizie che non piacciono al presidente Trump. Ieri come oggi la stampa libera deve essere a guardia della democrazia”, ha detto il regista.

Meryl Streep, che in queste settimane è attivissima anche sul fronte del #MeeToo, la protesta al femminile scatenata dall’ondata di scandali per molestie che ha investito Hollywood, ha sottolineato come The Post sia anche “una riflessione sul ruolo delle donne e su quanta strada deve essere ancora fatta”.

(foto di Sergio Lorizio)

Nessun Articolo da visualizzare