Cate Blanchett è la star di TAR, film del ritorno di Todd Field

Dopo l'impegno con Eli Roth, l'interprete australiana sarà agli ordini del regista dopo uno stop di 15 anni.

Cate Blanchett
Cate Blanchett

La produzione del nuovo film di Todd Field, TAR, non è ancora iniziata, ma già lo si può considerare come un titolo epocale. Non solo per la presenza della due volte Premio Oscar e sempre splendida Cate Blanchett, come protagonista, ma soprattutto perché segna il ritorno alla regia di un filmmaker che non dava notizia di sé da almeno quindici anni.

L’ultimo film diretto da Todd Field era stato infatti la sua opera seconda Little Children nel 2006, successivo di cinque anni al suo esordio dietro la macchina da presa In the Bedroom. E alla sua ultima apparizione come attore, in New Port South di Kyle Cooper, sempre nel 2001.

Armageddon Time, Cate Blanchett interpreterà la sorella di Donald Trump

Stando a quanto riportato da Deadline, Field dovrebbe iniziare la lavorazione del film – del quale è anche sceneggiatore e produttore – nel prossimo settembre, anche per l’indisponibilità della Blanchett, prima di allora impegnata sul set del Borderlands di Eli Roth. E’ previsto che le riprese si svolgano a Berlino, dove si svolgerà la storia, sulla quale si continua a mantenere un estremo riserbo.

Cate Blanchett e Kevin Hart nel cast di Borderlands di Eli Roth

Tempo addietro era stato già stato annunciato un ritorno del regista, che dopo aver diretto in passato Kate Winslet, Patrick Wilson e Jennifer Connelly (in Little Children, appunto) sembrava dovesse poter contare su Daniel Craig come star dell’adattamento The Creed of Violence. Progetto congelato dalle intenzioni di Netflix di dedicarsi a un doppio sequel di Cena con delitto – Knives Out.

Quanto a Cate Blanchett, l’abbiamo recentemente citata come produttrice di Fingernails, primo film in lingua inglese del greco Christos Nikou (Apples) con Carey Mulligan. Ma l’attrice è sempre molto richiesta, e a parte il suddetto Borderlands dovremmo vederla anche nel Nightmare Alley e nel Pinocchio di Guillermo del Toro, come anche in Don’t Look Up di Adam McKay, prossimamente su Netflix.

 

 

 

Nessun Articolo da visualizzare