Fresh Prince of Bel-Air, cambio in corsa nel reboot di Peacock

Will Smith e la produzione dovranno sbrigarsi a sostituire Chris Collins.

Fresh Prince of Bel-Air reboot
Fresh Prince of Bel-Air reboot

Continua il percorso del reboot di Willy, il principe di Bel-Air, ma c’è una difficoltà in più per la produzione della Peacock, uno tra i principali player del mercato di streaming e video on demand, di proprietà della NBCUniversal. Che si è trovata a dover sostituire lo showrunner e produttore esecutivo dimissionario Chris Collins, uscito dal progetto per “differenze creative”.

Willy il Principe di Bel-Air, arriva il reboot della sit-com con Will Smith

Al suo posto subentreranno gli sceneggiatori T.J. Brady e Rasheed Newson (The Chi, Animal Kingdom, The 100), fino a oggi responsabili dell’adattamento della commedia originale vista nella sit-com Fresh Prince of Bel-Air in una serie che viene annunciata come drammatica e che ha già messo in cantiere le sue prime due stagioni.

Non sembra aver risentito del contraccolpo il partener di Collins, quel Morgan Cooper al quale si deve il video virale che ha dato il via all’idea iniziale e che continua a risultare come regista e co-produttore esecutivo. Insieme al Will Smith protagonista di allora, a Quincy Jones, Benny Medina e ai creatori dello show originale Andy e Susan Borowitz.

Plus/Minus, la Nia Long di Fresh Prince of Bel-Air nella rom-com di Netflix

la rilettura ‘seria’ del complicato ambientamento del personaggio che diede la fama all’attore di Alì e La ricerca della felicità, e del suo passaggio dalle strade di West Philadelphia alle lussuose ville di Bel-Air sarà ambientato ai nostri giorni. Si attendono ora prossimi aggiornamenti, soprattutto relativi al cast, che non ha ancora annunciato nessun nome, nella speranza di rivedere qualche volto noto, anche solo in un cameo.

Nessun Articolo da visualizzare