Jumanji, quella volta in cui Robin Williams difese Bradley Pierce e Kirsten Dunst sul set

Bradley Pierce, l'interprete del bambino Peter, ha raccontato un aneddoto avvenuto durante le riprese di "Jumanji"

Il 15 dicembre 1995 veniva proiettato per la prima volta nei cinema statunitensi Jumanji, il film diretto da Joe Johnston con protagonisti Robin Williams, Bonnie Hunt, Kirsten Dunst e Bradley Pierce. Mai nessuna pellicola prima di allora era riuscita a creare una commedia contraddistinta da un mix così avvicinante di avventura e fantasia, ed proprio questo che rende Jumanji un grande cult tuttora amatissimo (talmente amato da aver ottenuto due sequel a distanza di oltre vent’anni).

In occasione del 25° anniversario del film, l’attore Bradley Pierce, che interpretava il bambino Peter che si ritrova a ‘smanettare’ con il gioco di Jumanji insieme alla sorella (Kirsten Dunst), ha voluto ricordare la sua esperienza sul set, spendendo piacevoli parole sul compianto Robin Williams.

Pierce ha raccontato nel dettaglio di quando Williams si fece avanti per difendere lui e Kirsten Dunst, all’epoca appena tredicenni, dalle richieste troppo esigenti dei produttori. Le riprese erano entrate nel vivo: stavano girando le scene di quando il gioco scatena un terribile montone e Peter si ritrova con il corpo trasformato in scimmia. L’acqua sul set gli provocava particolari difficoltà, dato che si insinuava costantemente nel suo pesante make-up da scimmia.

Ecco cosa ha raccontati l’attore a CBCListen:

“I bambini possono stare sul set solo per un certo numero di ore. I produttori si sono avvicinati ai nostri genitori e hanno detto: “C’è un modo per fare un po’ di straordinario?”. Non è una cosa insolita nel settore, perché fa letteralmente risparmiare circa 100.000 dollari fare quella mezz’ora in più piuttosto che un’intera giornata”.

A quel punto Robin Williams, che aveva sentito la conversazione, prese in disparte il regista Joe Johnston e i produttori per dissuaderli da questa richiesta. “No, non faremo nessun extra. Farete uscire tutti adesso e torneremo la prossima settimana” 

Pierce ha aggiunto: “Nessuno si sarebbe opposto come ha fatto lui. Oltre ad essere generoso e gentile, era anche molto protettivo”.

Nessun Articolo da visualizzare