La Francia non brilla nelle STAR: Reno, Cassel e Depardieu fuori al primo turno

Nettamente migliori i risultati delle attrici francesi, passate quasi tutte al secondo turno

Vincent Cassel, Jean Reno e Gérard Depardieu: tutti eliminati al primo turno de Le Star Della Nostra Vita (categoria Attori Internazionali nati tra il 1939 e il 1967), il grande gioco-sondaggio di Ciak per eleggere le attrici e gli attori più amati di sempre.

L’antagonismo tra Francia e Italia non è cosa nuova, lo sappiamo benissimo, ma a quanto pare il pubblico cinefilo di Ciak non ha perso la voglia di infierire contro i “cugini d’oltralpe” ed è curioso osservare come i tre sopracitati attori francesi siano stati “fatti fuori” così rapidamente al primo turno. Molto meglio, c’è da dirlo, la controparte femminile francese, che nella categoria Attrici internazionali nate tra il 1945 e il 1967 porta al secondo turno quasi tutte le contendenti: Isabelle Huppert (con un buonissimo 10° posto), Fanny Ardant (14°), Juliette Binoche (24°), Sophie Marceau (26°), Isabelle Adjani (31°), con l’unica eccezione fatta per Emmanuelle Béart, esclusa al penultimo posto.

Ricordiamo che nella categoria “Attori internazionali 39-67” la stessa brutta sorte di Depardieu, Reno e Cassel è toccata anche ad altri nomi eccellenti del panorama internazionale, tra cui Nicolas Cage, Christopher Walken, Antonio Banderas e Ralph Fiennes, ma l’esclusione della tripletta francese ci crea qualche spunto di riflessione maggiore, come ce l’ha creato quello di John Belushi.

LEGGI ANCHE: Le STAR della NOSTRA VITA: Da Louise Brooks a Mae West: grandi e (da noi) dimenticate?

Gérard Depardieu

Le recenti accuse di stupro e violenza sessuale sembrano aver danneggiato parecchio l’immagine di Depardieu, candidato nel 1990 al premio Oscar per la sua interpretazione di Cyrano de Bergerac.

La presunta vittima ha denunciato i fatti alla gendarmeria a fine agosto 2018 riferendo di aver subito violenze da parte dell’attore in due riprese nella sua casa parigina. L’inchiesta era stata archiviata in un primo tempo dalla procura, poi nell’estate 2020 la vittima ne aveva ottenuto la riapertura. Attualmente le indagini sono in corsa d’opera, ma Depardieu sembra aver accusato il colpo.

Jean Reno

Dopo l’exploit vissuto negli anni ’90 con le prime pellicole di rilevanza internazionale firmate Luc Besson – Nikita e Léon  e diversi ruoli di rilievo disseminati nel primo decennio del 2000 (Mission Impossibile, Ronin, Godzilla e Il Codice Da Vinci per citarne alcuni), Jean Reno sembra aver smarrito la bussola della popolarità. Un ruolo da grande protagonista manca da tempo e questa assenza si fa sentire. Tra le sue più recenti apparizioni, tra l’altro, c’è quella nell’adattamento di Renato Carrisi “La ragazza nella nebbia“, ma nonostante ciò, pare che Reno non sia riuscito ad ingraziarsi, come invece ha fatto tempo fa, il pubblico italiano.

Vincent Cassel 

Esce a mani vuote anche l’ex marito di Monica Bellucci, Vincent Cassel. La ratio è forse da cercare nei numerosi ruoli da antagonista che lo hanno reso poco simpatico agli spettatori?O forse perché dopo L’odio” di Kassovitz non è riuscito a entrare nell’immaginario collettivo con la stessa forza dirompente di quella pellicola diventata un cult per almeno due generazioni? Non lo sappiamo, ma a questo punto non c’è da non sottovalutare anche la possibile invidia maschile verso le sue conquiste amorose o la gelosia delle fan dopo la sua relazione stabile con la modella Tina Kunakey, che proprio due anni fa lo ha reso padre per la terza volta. Tra i tre, forse l’esclusione di Cassel è quella che ci sorprende di più, ma il bello del gioco è anche questo.

Nel frattempo vi invitiamo a continuare ad esprimere le vostre preferenze per tutte le categorie attualmente attive nel nostro gioco, LE STAR DELLA NOSTRA VITA:

Nessun Articolo da visualizzare