Minari, il film prodotto da Brad Pitt è la prima uscita in sala Academy Two

La Academy Two sceglie Lee Isaac Chung per la riapertura dei cinema del 26 aprile

Minari uscita riapertura
Minari uscita riapertura

Quarto lungometraggio scritto e diretto da Lee Isaac Chung, Minari è il titolo scelto dalla Academy Two per tornare al cinema. Il film che il regista statunitense ha sempre desiderato realizzare, una riflessione intima e personale sull’incontro di due mondi, avrà la sua uscita in sala nel primo giorno di riapertura dei cinema, il 26 aprile.

Franceschini: “Dal 26 aprile riaprono cinema, teatri e musei”

Figlio di immigranti dalla Corea del Sud, cresciuto in Arkansas, Chung ha cominciato a mettere a fuoco l’idea del film spinto dal desiderio di raccontare alla sua bambina le sue origini, quali sacrifici avevano dovuto fare i suoi genitori per arrivare in America e che cosa significasse per lui la famiglia.

Prodotto dalla Plan B di Brad Pitt, il film candidato all’Oscar in tutte le categorie più importanti (film, regia, sceneggiatura, Miglior attore protagonista, Migliore attrice non protagonista e per la colonna sonora) ha già vinto il Golden Globe come Miglior film in lingua straniera, il Gran Premio della giuria e il Premio del pubblico al Sundance, mentre la diva del cinema coreano Yuh-Jung Youn ha conquistato il Premio come miglior attrice non protagonista ai BAFTA.

BAFTA 2021, trionfo di Nomadland – Tutti i vincitori

Sinossi:

Tutto ha inizio quando Jacob, da poco arrivato dalla Corea, trascina la sua famiglia dalla California all’Arkansas, deciso a ritagliarsi la dura indipendenza di una vita da agricoltore, negli Stati Uniti degli anni ’80. Sebbene Jacob veda l’Arkansas come una terra ricca di opportunità, il resto della sua famiglia è sconvolto da questo imprevisto trasferimento in un fazzoletto di terra nell’isolata regione dell’Ozark. Ma saranno due membri della famiglia, il più giovane David di sette anni e la più anziana, Soonja, la nonna furba e dispettosa appena giunta dalla Corea, ad aprire la strada verso il loro futuro.

Nessun Articolo da visualizzare