Comic-Con 2016: da The Last Ship a Mr. Robot. Il resoconto della prima giornata

Si è conclusa da qualche ore la prima giornata del Comic-Con 2016 di San Diego, l’evento che ogni anno riunisce migliaia di persone appassionate del mondo delle serie tv, dei film, dei fumetti, dei videogiochi, del mondo dei cosplayer e molto altro.
Dal 21 al 24 Luglio, sono tanti i panel che si svolgeranno durante la manifestazione e che ci forniranno anteprime sulle nuove serie tv e film.

Ecco il resoconto della prima giornata.

Mr. Robot

Rami Malek, Christian Slater, Carly Chaikin, Portia Doubleday e la new entry Grace Gummer sono stati i protagonisti del panel dedicato all’hacker più famoso delle serie tv. Assente invece il creatore Sam Esmail.
Di fronte a un numeroso pubblico, tutto il cast conferma che nella seconda stagione aumenteranno i conflitti e le tensioni nate nella prima stagione 1.

Malek
ha dichiarato che Elliot si sente ancora responsabile della morte di Shayla, è ancora ossessionato dalla ragazza e questa ossessione gli si ritorcerà contro e lo spezzerà. Elliott abbasserà un po’ la guardia e permetterà a un nuovo amico, Ray (Craig Robinson), di entrare nella sua vita.

Portia Doubleday
ha parlato di Angela, affermando che nessuno sarà in grado di prevedere i risvolti che prenderà il suo personaggio, "E ‘molto malleabile, è tormentata e assisteremo a un cambiamento rispetto alla prima stagione”.

Grace Grummer
, l’agente dell’FBI Dom DiPierro ha detto che per adesso abbiamo visto poco del suo personaggio, “In realtà è molto più complessa, credo che si nasconda dietro al lavoro per non mostrare i suoi problemi personali. È una luce che brilla in un mondo oscuro, che cerca quelle persone che lo rendono tale. Ha l’istinto giusto per trovarle e non si fermerà di fronte a nulla”.

Malek si è poi fatto portavoce dei pensieri di Esmail, “Sam osserva le situazioni del mondo, quei piccoli gruppi che si sono ribellati, che hanno cambiato il governo il modo di vivere della gente. Come possiamo noi singoli cittadini influenzare il mondo e portare benefici duraturi per per tutti? Lo show parla di questo, di come noi possiamo influire il mondo in cui viviamo. La tecnologia è un bene o ci controlla?
Ciò che rende affascinate lo show sono questi personaggi isolati, alienati, privi di diritti con cui tutti possono immedesimarsi” ha dichiarato l’attore.

La chimica tra il cast si notava davvero, Carly ha rivelato di come lei Christian Slater affrontano “profonde conversazioni” su The Bachelorette. Il reality non è l’unico guilty pleasure dell’attore, che ha anche ammesso di giocare a Pokémon Go.
“Giusto per fornirvi un punto di vista alla Mr. Robot, avete idea di tutte le informazioni che fornite iscrivendovi a questo gioco?” ha fatto notare Carly al pubblico.

ll network CBS ha partecipato al Comic Con con quattro panel dedicati rispettivamente a Scorpion, American Gothic e MacGyver, più un momento interamente dedicato ai fan.

Ecco le news.

Scorpion

Nel finale della seconda stagione, abbiamo visto Walter in procinto di dichiararsi a Paige. Quest’ultima, però, è partita per Tahoe con un altro uomo. La questione della loro relazione, quindi, rimane ancora aperta. Come si evolverà?
Il produttore esecutivo Nichals Wotton ha detto in merito: “Il primo episodio della terza stagione riprenderà da dove siamo rimasti, da qualche ora dopo le ultime scene viste. Walter andrà a Tahoe e vedremo cosa accadrà”.
Tutti ora si chiedono come Paige reagirà nel vederlo comparire lì. Quali sono i suoi sentimenti per lui? Lo ha spiegato l’attrice che la interpreta, Katharine McPhee, che assicura: “I suoi sentimenti sono sempre gli stessi”. Tuttavia specifica: “Walter non è capace di amarla nel modo in cui lei vorrebbe, per questo ha cercato di nascondere ciò che prova per lui. Inoltre Paige ha un figlio, deve andare avanti con la sua vita”. Conclude dicendo che vedere Walter a Tahoe sarà davvero uno shock.

Scorpion tornerà il 3 ottobre con una premiere di due ore. Il cast ha affermato che sarà una puntata piuttosto speciale e diversa dalle precedenti.

American Gothics

American Gothics è una serie mistery che ha debuttato il 22 giugno, attirando fin da subito l’attenzione del pubblico. CBS ha infatti servito ai suoi telespettatori una trama molto densa e complessa: l’equilibrio di una famiglia di Boston, Hawthornes, viene sconvolto quando emerge un collegamento tra uno di loro e una serie di omicidi irrisolti. Il problema è che nessuno ha idea di chi possa essere. Sarà ovviamente l’ultimo episodi ha dare questa risposta, ma nella mente della produttrice esecutiva Corinne Brinkerhoff è stato chiaro fin dal principio. Lei stessa ha ammesso di aver pensato fin dall’inizio a come concludere la serie. “I primi mesi abbiamo lavorato sul finale. Sapevamo quale sarebbe stata la conclusione ancora prima di cominciare a girare”.
Inoltre, ha assicurato che un elemento presente nella prima puntata si chiarificherà nell’ultima: le uova di Pasqua.
Sospettosa, poi, l’affermazione dell’attrice Megan Ketch, che interpreta Tessa Ross. Quest’ultima ha detto sul suo personaggio: “Ha molti ricordi dimenticati della sua infanzia”. Che sia un indizio?

MacGyver

La CBS sta per riportare in auge un classico degli anni ’80:
MacGyver. Sembra essere cominciato, infatti, il lavoro su una nuova serie dal medesimo titolo, che narrerà la storia di un
MacGyver 20enne. Quest’ultimo, coinvolto in un’organizzazione misteriosa, cercherà di risolvere i problemi con l’ingegno e non con la violenza fisica.

Ai vertici spiccano nomi già noti: come showrunner
Scott Gemmill (
NCIS: Los Angeles e The Unit), come produttori
Michael Clear e
Henry Winkler e come produttore esecutivo
James Wan (
Insidious e
Furious 7).

Fan Favorites

La CBS ha deciso di coccolare i fan con un tuffo assieme ad alcuni attori. Erano infatti presenti
Eric Christian Olsen e
Daniela Ruah di
NCIS: Los Angeles,
Wilmer Valderrama di
NCIS,
Kirsten Vangsness di
Criminal Minds,
Tyler James Williams di
Criminal Minds: Beyond Borders, e
James Wolk di
Zoo. Tutti si sono messi in gioco condividendo buffe foto dal passato! Eccone alcune.

Eric Christian Olsen nel 2002 con
Anna Faris e
Rachel McAdams:

Lo stile di
Wolk da piccolo:

Valderrama a 3/4 anni:

 The Good Place

Arriverà il 19 Settembre sulla NBC la nuova serie comedy che vede protagonista Kristen Bell, la nota interprete di Veronica Mars.
Morta a seguito di un incidente stradale, la giovane Eleonor (Bell) si ritrova nell’aldilà, più precisamente nella “Good Place”, la parte buona, un luogo dove tutti sono gentili e carini e pronunciare parolacce è fisicamente impossibile. Ben presto Eleonor capirà di essere finita lì per sbaglio, dato che nel corso della sua vita non si è mai impegnata nel fare delle buone azioni verso il prossimo.

Al panel erano presenti Kristen Bell, Ted Danson e l’ideatore Mike Schur.
“Questo show unisce le mie cose preferite al mondo: le comedy e l’essere una buona persona” ha commentato la Bell. “Non è solo una comedy però, in ogni episodio si concentra un qualche dilemma etico o qualche pensiero più profondo, così mentre rideremo impareremo anche qualcosa”.

Secondo l’ideatore nessuno di loro potrebbe mai meritarsi di vivere nel “The Good Place”, forse Kristen è quella che potrebbe avvicinarsi ad ottenere “un posto in paradiso”.
Ted ha definito la presenza di Kristen come “una garanzia”.

The Strain

Nel panel dedicato alla serie, i produttori esecutivi Carlton Cuse e Chuck Hogan hanno dichiarato di voler aumentare la velocità della serie. “Abbiamo passato il punto in cui ci chiedevamo se gli stregoni fossero reali o se le persone stessero negando la cosa. C’è un problema, va risolto, New York è a rischio”.
Il numero di episodi scende da 13 delle prime due stagioni a 10: la scelta è stata fatta per poter rendere appassionante ogni episodio della serie e per creare una vera e propria battaglia finale per salvare New York. Per vincere questa battaglia, dicono, servirà comprendere la mitologia delle creature, prima di tutto: “Scaveremo più a fondo per capire come gli Antichi sono legati a Quinlan e al Maestro: sono coinvolti pienamente nel piano per disfarsi di lui”.
Oltre a tutta questa oscurità, nella serie sono in arrivo anche delle nuove storie d’amore: Dutch e Eph si avvicineranno, secondo quanto detto da Ruta Gedmintas, e Fet (Kevin Durand) sarà più attivo nel corso di questa stagione.
“Si sono formate alleanze e le persone iniziano a realizzare chi sta da quale parte ed è davvero interessante vedere come i personaggi interagiranno”, ha detto Miguel Gomez, che nella serie interpreta Gus Elizalde.

The Strain torna domenica 28 agosto su FX.

Man in the High Castle

Si chiama “Man in the High Castle 2” ed una delle serie più di successo della Amazon Studios.
Al Comic Con è stato rilasciato il promo della seconda attesissima stagione.
La serie, basata sul romanzo “La svastica sul sole” di Philip K. Dick, è ambientata in un universo alternativo in cui le potenze dell’Asse, guidate dalla Germania, hanno vinto la seconda guerra mondiale. Gli Stati Uniti sono stati spartiti tra Germania e Giappone, ad est si trova la zona giapponese e ad ovest quella tedesca. A metà, sulle Montagne Rocciose, si trova la cosiddetta zona neutrale.

Il famoso regista Ridley Scott, per suscitare la curiosità e promuovere la serie, ha fatto la sua apparizione nel trailer.

Al panel erano presenti i produttori esecutivi Isa Dick Hackett, David Zucher e Dan Percival, insieme ai membri del cast DavalosDJ QuallsLuke KleintankCary-Hiroyuki TagawaRupert EvansBella Heathcote e Rufus Sewell.
Il pilot della serie, che ha debuttato il 15 gennaio 2015, è stato il pilot Amazon più visto di sempre. Il 18 febbraio Amazon ha ordinato la produzione di 10 episodi che sono stati distribuiti dal 20 novembre 2015. Il 18 dicembre 2015 la serie è stata rinnovata per una seconda stagione.

Silicon Valley

Silicon Valley rappresenta una delle migliori comedy della HBO e la enorme partecipazione dei fan al Panel al Comic Con di quest’anno l’ha confermato!

Durante il panel è stato mostrato un video della terza stagione pieno di scene estremamente divertenti e che erano state tagliate dal montaggio degli episodi:
Dinesh e
Gifoyle che paragonano
Richard ad una sedia, o
Jared che prega in modo imbarazzante
Monica per la sua lealtà.

Durante il panel, inoltre, l’ideatore della serie
Mike Judge ha ricevuto il premio storico del Comic Con,
l’Ink Pot Award.

Judge e
Berg, l’altro produttore, stanno scrivendo la quarta stagione della serie, che sembra includerà maggiormente il personaggio di
Yang.

Il cast ha anche scherzato riguardo ad una memorabile scena della serie – quella del sesso tra i cavalli, indelebile nella memoria di tutti i fan!


The last ship

Al Panel erano presenti la star della serie
Eric Dane – che gli appassionati di Shondaland ricorderanno come il
dottor Bollore,
Bridget Regan (
La Spada della Verità, White Collar) e
Adam Baldwin che nella serie interpreta il capitano
Mike Slattery, insieme al produttore esecutivo della serie
Steven Kane, il quale ha aperto il panel discutendo del finale di stagione.

“Questa stagione finisce con una sequenza che esiste solo perché ci è capitato di assistervi quando eravamo qui a San Diego la prima volta: è successo qualcosa, qualcuno stava nei paraggi, abbiamo iniziato a piangere e ho detto ‘Questo è il nostro finale di stagione’” ha dichiarato il produttore.

Eric Dane ha spiegato come dall’inizio della terza stagione, gran parte dell’equipaggio era stato separato fino alla scorsa settimana quando, per la felicità dei fan, c’è stata la reunion tanto ambita. “
È stato un momento davvero forte, non ci vedevamo da tempo”, ha detto Dane, che si è detto dispiaciuto per via delle condizioni in cui gli altri avevano girato.
Baldwin non era della stessa idea:
“Mi è piaciuto lavorare nel fango!” ha detto.

La
Regan ha invece parlato di quanto ogni membro del cast metta tutto sé stesso per rendere reali personaggi e ambientazioni, e che il lavoro è molto, soprattutto dal punto di vista del gergo navale.

Kane ha inoltre sostenuto che la serie è giunta ad un punto di svolta: se la prima stagione mostrava delle persone su una nave, la seconda ha visto l’America sotto tiro da parte di un virus che ha decimato la popolazione. Da qui anche la svolta “politica” presa dalla serie si farà sempre più interessante.

Durante il panel è stato mostrato anche il nuovo trailer della terza stagione:

Per tutte le altre news dal Comic-Con clicca qui.

Nessun Articolo da visualizzare