No Time To Die: il nuovo 007 potrebbe subire dei reshoot

Il continuo rinvio di No Time To Die, ora prevista per ottobre prossimo, sta “invecchiando” il film. Per questo motivo si vocifera esservi la possibilità di alcuni reshoot per il nuovo 007.

Nel film Daniel Craig dovrebbe sfoggiare dei gadget che ora risulterebbero inevitabilmente obsoleti: il personaggio ha sempre avuto a disposizione tecnologie di ultimissima generazione. Questi tempi cosi lunghi, quindi, sarebbero stati presi dalla produzione per girare nuovamente alcune scene con prodotti più recenti e adattare e ritoccare le scene esistenti.

A parlarne è il tabloid inglese The Sun:

I dettagli sui gadget sono stati tenuti sotto chiave, ma tutti sanno che James Bond porta sempre con sé le ultime novità. Il problema è che molti di questi erano gli ultimi modelli quando cominciarono a girare, ma per quando il film uscirà in sala sembrerà che James Bond e i suoi compagni d’avventura utilizzino roba vecchia di anni. Ma il vero problema non è questo. Le grandi aziende vogliono che le star utilizzino gli ultimi modelli dei loro prodotti, in modo da pubblicizzarli ai loro fan. Questo significa che alcune scene dovranno essere modificate”.

Una questione più di sponsor quindi (ad esempio Nokia con i cellulari che appaiono del film) più che di appeal. D’altronde il product placement è un aspetto importante nel meccanismo della famosa saga su James Bond: una scelta del genere non sembra così improbabile.

Nessun Articolo da visualizzare