Pitch Perfect, al via la serie sequel con Adam Devine

Il franchise continuerà sul piccolo schermo grazie a Peacock.

Pitch Perfect, Adam Devine

Probabilmente non rivedremo la Beca Mitchel di Anna Kendrick o la Amy di Rebel Wilson, ma di certo ci sarà Adam Devine, di nuovo nei panni di Bumper Allen nella serie con cui alla Peacock hanno deciso di proseguire il franchise di Pitch Perfect.

Ambientata diversi anni dopo la trilogia originale di Pitch Perfect, la nuova narrazione seguirà l’arrogante egocentrico fino in Germania, dove si è trasferito per rilanciare la propria carriera musicale dopo che una delle sue canzoni finisce inaspettatamente per diventare un successo a Berlino.

Non a caso Devine sarà anche produttore esecutivo della serie, insieme alla regista di Pitch Perfect 2 Elizabeth Banks, Max Handelman per Brownstone Productions e Paul Brooks e Scott Neimeyer per Gold Circle Films, che hanno entrambi prodotto tutti e tre i film della trilogia iniziata con il Voices del 2012.

Susan Rovner, presidente, Entertainment Content, NBCUniversal Television and Streaming, ha dichiarato:

“La nostra prossima serie Pitch Perfect è un altro esempio della sinergia senza pari che NBCUniversal è in grado di espandere grazie alla sua vasta library. Quando abbiamo visto l’opportunità di creare una serie su Pitch Perfect con Elizabeth Banks, Max Handelman e Paul Brooks e altri tormentoni classici da super fan, abbiamo colto al volo l’occasione. E per finire, siamo così fortunati che Adam Devine sia il protagonista della serie e porti quella sensibilità stravagante e divertente che amavano nel franchise cinematografico”.

L’uomo dei sogni, in sviluppo una serie TV ispirata al film

I tormentoni cui si fa riferimento sono quelli messi in produzione insieme al Pitch Perfect televisivo, tra cui L’uomo dei sogni, scritto e prodotto da Mike Schur, e Ted, prodotto da Seth McFarlane. La serie fa anche parte di un accordo tra la Universal Television e Brownstone Productions, che include anche la prossima serie Red Queen, oltre a film come Invisible Woman, The Grace Year e Science Fair.

Nessun Articolo da visualizzare