EMMY 2016: “IL TRONO DI SPADE” DEMOLISCE TUTTI I RECORD

La scorsa notte al Microsoft Theatre di Hollywood, Jimmy Kimmel ha presentato la 68ª cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Award, un’edizione ricca di sorprese e record infranti. Il trono di spade da ieri è entro a buon diritto nella storia: con le 12 statuette conquistate quest’anno (tra cui miglior serie drammatica, migliore regia e migliore sceneggiatura) vola a quota 38 Emmy, superando così la leggendaria serie Frasier, premiata 37 volte tra il 1993 e il 2004. 

Certo, la saga tratta dai romanzi di George R.R.Martin ha fatto incetta di premi confermando il suo dominio, ma i vincitori più inaspettati sono stati Rami Malek, meglio noto come Mr Robot, e Tatiana Maslany, di Orphan Black, entrambi migliori attori protagonisti in una serie drammatica. In una serata caratterizzata dalla rivendicazione della diversità e non priva di ironici riferimenti di Kimmel alle prossime elezioni presidenziali, anche la miniserie The People v O.J. Simpson, che ha ottenuto 9 Emmy, e Veep, migliore commedia per il secondo anno consecutivo, possono dirsi davvero soddisfatte.

Ecco tutti i vincitori!

Miglior serie drammatica:
Il Trono di Spade

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Rami Malek – Mr. Robot

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Tatiana Maslany – Orphan Black

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Ben Mendelsohn – Bloodline

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Maggie Smith – Downton Abbey

Miglior miniserie
The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attore protagonista in una miniserie o film
Courtney B. Vance – The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attrice protagonista in una miniserie o film
Sarah Paulson – The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film
Sterling K. Brown – The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film
Regina King, American Crime

Miglior serie comedy
Veep

Miglior attrice protagonista in una serie comedy
Julia Louis-Dreyfus – Veep

Miglior attore protagonista in una serie comedy
Jeffrey Tambor – Transparent

Miglior attore non protagonista in una serie comedy
Louie Anderson – Baskets

Miglior attrice non protagonista in una serie comedy
Kate McKinnon – Saturday Night Live

Miglior sceneggiatura in una commedia
Aziz Ansari – Master of None

Regia per una serie comedy
Jill Soloway – Transparent

Miglior reality
The voice

Migliore sceneggiatura per una miniserie
The People v. O.J. Simpson American Crime Story

Miglior film per la tv
Sherlock: The Abominable Bride

Migliore regia un varietà speciale
Grease: Live – Thomas Kail e Alex Rudzinski

Miglior sceneggiatura per una serie drammatica
Il trono di spade

Miglior regia per una serie drammatica
Il trono di spade

Nessun Articolo da visualizzare