“L’ERA GLACIALE: IL ROTTA DI COLLISIONE” IN VETTA AL BOX OFFICE

Si ricomincia nel segno dell’animazione: nel primo ricco weekend della nuova stagione in testa al box office si installa il quinto capitolo della saga L’era glaciale, che fra giovedì e domenica, con 758 copie in programmazione, incassa 1,8 milioni di euro, che sommati alle cifre raccolte nelle varie anteprime collocano L’era glaciale: in rotta di collisione già oltre 3,7 milioni. Risultato brillante ma non brillantissimo, perché l’arrivo di un grande film animato nel primo fine settimana post ferragosto è ormai un appuntamento chiave e lo scorso anno l’esito di Minions fu assai più scintillante: oltre 7 milioni di euro totalizzati con 888 copie.

La vera sorpresa di agosto resta Suicide Squad che, al secondo posto del box office nel fine settimana, sfiora 1,3 milioni di incasso ed è già arrivato complessivamente oltre quota 9,3 milioni di euro. Ottima partenza anche per Paradise Beach-Dentro l’incubo, che, lanciato con 276 copie, rastrella nei primi quattro giorni 775 mila euro facendo segnare la migliore media schermo del weekend. Fra le altre novità bene anche Escobar, 250 mila euro con 157 copie, mentre si registra una partenza fiacca per il cinema d’autore. Il fatto è che, come sempre accade, la lunga mancanza di proposte ha finito per allontanare dalla sala il pubblico di riferimento ed ora bisognerà riabituare i cinefili alla frequentazione del grande schermo. Il diritto di uccidere, nonostante l’attualità del tema affrontato, incassa 110 mila euro con 172 copie; Il clan 46 mila con 82 schermi occupati; Ma loute 33 mila con 35 copie.

Nessun Articolo da visualizzare