BOX OFFICE: LA VOGLIA DI ANDARE AL CINEMA CRESCE IN QUESTO WEEK-END

Quasi un milione di euro nel week end; 1,3 milioni nei primi cinque giorni di programmazione. È l’ottimo risultato ottenuto da Pixels, commedia d’azione che dimostra come, perfino in pieno periodo vacanziero, la voglia di andare al cinema non va in ferie. Il film, uscito con 351 copie, benché privo di nomi di grande richiamo, almeno per il pubblico nazionale, ha fatto registrare una media schermo di 2,7 mila euro: numeri da buon andamento anche invernale. Sta di fatto che questo primo fine settimana d’agosto fa segnare un esito in crescita rispetto allo scorso week end: i biglietti staccati nei cinema monitorati da Cinetel sono stati complessivamente 459 mila, 57 mila in più, e l’incasso ha superato i 3 milioni di euro, contro i 2,5 della scorsa settimana. In definitiva anche in assenza di grandi titoli, lo scorso anno in queste settimane, usciva il nuovo capitolo de Il pianeta delle scimmie, Apes revolution, il mercato regge.
Alle spalle di Pixels ritroviamo Spy, che ha aggiunto quasi 300 mila euro al proprio totale giunto ora a quota 1,7 milioni, mentre al terzo posto degli incassi del week end c’è un’altra novità, Left behind-La profezia con 282 mila euro per 159 copie in programmazione. La media schermo 1,8 mila euro è la migliore dopo quella di Pixels. Poco sotto si piazza la terza novità della settimana Ex machina con 251 mila euro per 226 copie.

Franco Montini

Nessun Articolo da visualizzare