DUE SUPER REGISTI PER THOR E FLASH

I Marvel Studios e  la Warner Bros. hanno deciso chi dirigerà rispettivamente Thor: Ragnarok, il terzo episodio del franchise con protagonisti Chris Hemsworth e Tom Hiddleston, e The Flash interpretato da Ezra Miller 

ThorI Marvel Studios hanno deciso: sarà Taika Waititi a dirigere Thor: Ragnarok, il terzo episodio del franchise con protagonisti Chris Hemsworth e Tom Hiddleston. Lo studio guidato da Kevin Feige ha nelle ultime settimane considerato diversi registi abili nel “mixare” i generi cinematografici come Ruben Fleischer (Benvenuti a Zombieland), Rob Letterman (Piccoli Brividi) e Rawson Marshall Thurber (Come ti spaccio la famiglia) e alla fine la scelta è caduta sul regista e sceneggiatore neozelandese che, nel 2014, si è messo in mostra presentando al Sundance Film Festival il mockumentary horror-comico What We Do in the Shadows. Le parti sarebbero in questo momento in trattative finali (mancherebbero solo alcuni dettagli burocratici). Waititi, classe 1975, gode di grande fama in patria per aver diretto la “dramedy” Boy e vanta anche un passato da attore (è apparso nel cinecomic Lanterna Verde del 2011). A lui il compito di portare sul grande schermo la sceneggiatura scritta a quattro mani da Christopher Yost e Craig Kyle. Thor:Ragnarok, le cui riprese partiranno l’estate prossima, arriverà nelle sale italiane, in anteprima mondiale, il 25 ottobre 2017 (quasi 10 giorni prima dell’uscita americana) e sarà il quinto film della Fase Tre dell’MCU.

Ezra Miller-The FlashIl sesto film del DC Extended Universe, The Flash, invece arriverà nelle sale solo il 23 marzo 2018, e anche la Warner Bros. ha già trovato il regista: Seth Grahame-Smith, noto ad Hollywood soprattutto per essere stato lo sceneggiatore del film Dark Shadows di Tim Burton e del sequel di Beetlejuice che, però, non ha ancora visto la luce nonostante i diversi annunci fatti dallo stesso Burton. Dietro la macchina da presa, invece, ha maturato una piccola esperienza come co-regista di due episodi della serie tv Hard Times-Tempi duri. Lo scorso luglio il duo formato da Phil Lord e Chris Miller (21 e 22 Jump Street, The LEGO Movie) era stato incaricato dalla WB di scrivere una storia sul “Corridore Scarlatto” Barry Allen che Ezra Miller interpreterà a partire dal 2017 (quando il personaggio farà il suo esordio in Justice League-Part One). Con l’arrivo di Grahame-Smith non sappiamo se lo script di Lord e Miller verrà accantonato del tutto oppure sarà solo rimaneggiato dal neo-regista. La cosa certa è che il film non avrà nulla a che vedere con il serial televisivo sviluppato dai creatori di Arrow Greg Berlanti, Marc Guggenheim e Andrew Kreisberg.

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare