IL MILANO FILM NETWORK TRA CINEMA, WORKSHOP E LABORATORI

80_inporigressdefSette festival di cinema milanesi – Festival del Cinema Africano d’Asia e America Latina, Festival MIX Milano, Filmmaker, Invideo, Milano Film Festival, Sguardi Altrove Film Festival, Sport Movies & Tv Fest – costituiscono la rete che dà vita al Milano Film Network. Il progetto, realizzato grazie al sostegno della Fondazione Cariplo, ha la durata di un anno e mira a trasformare Milano nella città del cinema indipendente grazie all’unione di due poli, quello artistico e quello istituzionale/economico, che costituiscono il terreno sul quale si muove il programma del MFN.

86_africanoUna proposta culturale che si concentra nell’includere al suo interno non solo i protagonisti del settore audiovisivo, grazie alla creazione di laboratori e workshop dove far crescere le proprie idee e il proprio talento o entrare in contatto con una cinematografia spesso dimenticata o trascurata dai circuiti di distribuzione, ma anche realtà economiche e sociali per sottolineare l’importanza del settore filmico come solida base finanziaria del Paese.

timbuktuIl Milano Film Network è caratterizzato da una proficua attività formativa che si concretizza nella realizzazione ciclica di workshop, come testimoniano quello dedicato al Sottotitolaggio per opere audiovisive (15,16,17,23,24 maggio- 6,7 giugno 2015, Fabbrica del Vapore) al cui termine sarà possibile partecipare, tramite esercitazione, ad uno dei sette Festival in programma o a laboratori come IN PROGRESS, realizzato in collaborazione con Filmmaker, nel quale giovani registi possono presentare il proprio progetto audiovisivo che verrà sostenuto e stimolato in tutte le fasi di realizzazione, grazie al supporto e alla partecipazione di figure del panorama cinematografico italiano come i registi Leonardo Di Costanzo (A scuola, L’intervallo), Carlo Hintermann (The Dark Side of the Sun), Massimo D’Anolfi e Martina Parenti (Il castello, Materia oscura).

75_sottotitoliQuest’anno, inoltre, in occasione della venticinquesima edizione del Festival Africano, d’Asia e d’America Latina, il Milano Film Network propone un percorso formativo composto da quattro incontri (22/ 29 aprile e 6/9 maggio, Fabbrica del Vapore) con i quali s’impegna nell’approfondire la storia del cinema africano, grazie anche alla proiezione di pellicole come Touki Bouki del senegalese Djibril Diop Mambéty oLa Traversatadel tunisino Mahmoud Ben Mahmoud e che si concluderà con una masterclass con protagonista Abderrahamne Sissako, regista mauritano candidato all’Oscar per il bellissimo Timbuktu.

Per info e costi consultare il sito di Milano Film Network

Manuela Santacatterina

Nessun Articolo da visualizzare