Addio a Claude Brasseur, il ‘papà’ di Sophie Marceau in “Il tempo delle mele”

L'attore francese è deceduto all'età di 84 anni

Si è spento all’età di 84 anni l’attore francese Claude Brasseur, molto noto in patria ma anche in Italia grazie alla sua partecipazione nel cult degli anni Ottanta “Il Tempo delle Mele”, dove ha interpretava François, il padre di Vic (Sophie Marceau).

Ad annunciarne la morte il suo agente all’agenzia France Presse che ha specificato che “Claude Brasseur è mancato in pace e serenità circondato dalla sua famiglia”. L’attore non è mancato a causa del Covid. Brasseur sarà sepolto a Parigi secondo le norme sanitarie e riposerà accanto al padre (l’attore Pierre Brasseur, ndr), al cimitero Père-Lachaise di Parigi”, ha annunciato Elisabeth Tanner, responsabile dell’agenzia Time Art.

Figlio d’arte di Pierre Brasseur e Odette Joyeux, Claude Brasseur vantava di una carriera di tutto rispetto, sia nel cinema che nella televisione. Nel 1977, ha ricevuto il César come miglior attore in un ruolo secondario per la commedia “Un elefante che inganna enormemente”, poi la consacrazione tre anni dopo, con il César come miglior attore per “La guerra della polizia”.

In oltre 60 anni di carriera ha preso parte a più di 110 film, ma il ruolo per il quale verrà più ricordato rimarrà quello del padre di Sophie Marceau nei due capitoli di “La Boum”, datati 1981 e 1982. Ha continuato ad apparire regolarmente sullo schermo, fino alle tre parti della commedia “Camping” negli anni 2000. Il suo ultimo ruolo è stato nel film del 2018 Tutti in piedi (Tout le monde debout).

Nessun Articolo da visualizzare