Babylon: Emma Stone abbandona il film di Chazelle, Margot Robbie sua possibile sostituta

L'attrice premio Oscar per "La La Land" ha dovuto lasciare il progetto a causa di impegni pregressi insostituibili

Emma Stone non porterà a termine il suo secondo film con Damien Chazelle. L’attrice, come riporta Deadline, ha lasciato il cast di Babylon per motivi di calendario e impegni pregressi. Paramount Pictures e Chazelle sono attualmente in trattative con Margot Robbie per farle assumere il ruolo di protagonista femminile nella pellicola. Qualora la Robbie accettasse, ritroverebbe il suo collega di Once Upon a Time in… HollywoodBrad Pitt.

La Stone ha dovuto rinunciare al ruolo a causa dell’inevitabile slittamento della produzione: il film era stato acquistato dalla Paramount a fine 2019, e il piano era di girarlo nella seconda metà del 2020  per un’uscita limitata prevista per Natale 2021 e poi un lancio più esteso a gennaio 2021 (quindi nel periodo della corsa agli Oscar).

Descritto come dramma d’epoca ambientato ad Hollywood nel periodo di transazione dal muto al sonoro, Babylon è un “audace film d’autore con un budget sostanzioso“ prodotto da Olivia Hamilton, Matt Plouffe, Marc Platt e Tobey Maguire.