Balla coi Lupi: 5 curiosità sul film

Ecco 5 curiosità sul film premio Oscar

Balla coi lupi (Dances with Wolves) è un film western del 1990 diretto ed interpretato da Kevin Costner. La pellicola, tratta dall’omonimo romanzo di Michael Blake, autore anche della sceneggiatura, nel 2007 è stato scelto per essere conservato nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Nel 1998 l’American Film Institute l’ha inserito al 75º posto della classifica dei migliori cento film statunitensi di tutti i tempi. Ecco cinque curiosità sul film:

Nessuna comparsa per Kevin Costner

Durante la caccia al bufalo, Kevin Costner non ha usato controfigure per cavalcare Tuttavia, durante le riprese, l’attore è stato colpito fortuitamente, rischiando di rompersi la schiena cadendo da cavallo.

I premi

La pellicola ha vinto sette premi Oscar, tra cui quello per il miglior film e miglior regista. In Italia anche il Ciak d’Oro come miglior film straniero.

Le riprese

Gran parte delle riprese sono state girate nelle Black Hills del South Dakota. Sono state usate oltre centocinquanta comparse per ricreare la tribù indiana e quasi quattrocento cavalli. Per girare l’immensa sequenza della caccia ai tatanka (bisonti) nella prateria, è stato impiegato un branco di 3 500 animali presso il Triple U Buffalo Ranch. Sono stati utilizzati ventiquattro attori indiani a cavallo. Per le scene con il lupo “Due Calzini” sono stati usati due lupi addomesticati. In una scena in campo aperto è possibile notare nel cielo la scia lasciata da un aereo.

Kevin Costner membro onorario

A causa dell’enorme successo del film e del trattamento simpatico dei nativi americani, la nazione Sioux ha adottato Kevin Costner come membro onorario.