Berlinale 2021: annunciato il programma completo dell’edizione virtuale

La competizione tra i film sarà disponibile online per gli addetti ai lavori a marzo mentre il pubblico potrà vedere i film selezionati in presenza a giugno

Sono stati annunciati i film che lotteranno tra di loro per aggiudicarsi il prestigioso Orso d’Oro della 71.ma edizione del Festival di Berlino che quest’anno, a causa della pandemia globale in corso, è stata divisa in due parti: la prima che inizierà il 1 marzo, solamente online dedicato alla stampa e gli operatori del settore, la seconda in presenza per il pubblico dal 9 al 20 giugno. La line-up è stata rivelata dal direttore esecutivo Mariette Rissenbeek e dal direttore artistico Carlo Chatrian, in diretta da Berlin.

Ecco di seguito i 15 titoli del Concorso Berlinale 2021:

Albatros (Drift Away) di Xavier Beauvois
con Jérémie Renier, Marie-Julie Maille, Victor Belmondo

Babardeală cu buclucsau porno balamuc (Bad Luck Banging or Loony Porn) di Radu Jude
con Katia Pascariu, Claudia Ieremia, Olimpia Mălai

Fabian oder Der Gang vor die Hunde (Fabian – Going to the Dogs) di Dominik Graf
con Tom Schilling, Saskia Rosendahl, Albrecht Schuch

Ghasideyeh ha dato sefid (Ballad of a White Cow) di Behtash Sanaeeha
con Maryam Moghaddam, Alireza Sanifar

Guzen to sozo (Wheel of Fortune and Fantasy) di Ryusuke Hamaguchi
con Kotone Furukawa, Kiyohiko Shibukawa, Fusako Urabe

Herr Bachmann und seine Klasse (Mr Bachmann and His Class)
di Maria Speth
con Dieter Bachmann e gli alunni della classe 6b

Ich bin dein Mensch (I’m Your Man)
di Maria Schrader
con Maren Eggert, Dan Stevens, Sandra Hüller

Inteurodeoksyeon (Introduzione)
di Hong Sangsoo
con Shin Seokho, Park Miso, Kim Minhee

Memory Box
di Joana Hadjithomas, Khalil Joreige
con Rim Turki, Manal Issa, Paloma Vauthier

Nebenan (Next Door)
di Daniel Brühl
con Daniel Brühl, Peter Kurth

Petite Maman
di Céline Sciamma
con Joséphine Sanz, Gabrielle Sanz, Nina Meurisse

Ras vkhedavt, rodesac cas vukurebt? (Cosa vediamo quando guardiamo il cielo?)
di Alexandre Koberidze
con Ani Karseladze, Giorgi Bochorishvili, Vakhtang Fanchulidze

Rengeteg – mindenhol látlak (Forest – I See You Everywhere)
di Bence Fliegauf
con Laura Podlovics, István Lénárt, Lilla Kizlinger, Zsolt Végh, László Cziffer, Juli Jakab, Ági Gubík

Természetes fény (Natural Light)
di Dénes Nagy
con Ferenc Szabó, Tamás Garbacz, László Bajkó

Una Película de Policías (A Cop Movie)
di Alonso Ruizpalacios
con Mónica Del Carmen, Raúl Briones

 

Ecco invece le proiezioni speciali, tra le quali spicca anche Per Lucio, il nuovo film di Pietro Marcello.

 

Best seller di Lina Roessler
con Michael Caine, Aubrey Plaza

Courage di Aliaksei Paluyan
con Maryna Yakubovich, Pavel Haradnizky, Denis Tarasenka

French Exit di Azazel Jacobs
con Michelle Pfeiffer, Lucas Hedges, Valerie Mahaffey, Imogen Poots

Je suis Karl di Christian Schwochow
con Luna Wedler, Jannis Niewöhner, Milan Peschel

Language Lessons  di Natalie Morales
con Natalie Morales, Mark Duplass, Desean Terry

Limbo
Hong Kong  di Cheang Soi
con Lam Ka Tung, Liu Cya, Lee Mason, Hiroyuki Ikeuchi

The Mauritanian di Kevin Macdonald
con Jodie Foster, Tahar Rahim, Shailene Woodley, Benedict Cumberbatch

Per Lucio (For Lucio) di Pietro Marcello

Tides di Tim Fehlbaum
con Nora Arnezedar, Iain Glen, Sarah-Sofie Boussnina

Tina di Dan Lindsay, TJ Martin
con Tina Turner, Angela Bassett, Oprah Winfrey, Katori Hall

Wer wir waren (Who We Were) di Marc Bauder
con Alexander Gerst, Sylvia Erle, Dennis Snower, Matthieu Ricard

Nessun Articolo da visualizzare