Bianco Rosso e Verdone compie 40 anni: ecco 5 curiosità sul film

Il film compie 40 anni e oramai è diventato un cult anni 80

Buon compleanno a “Bianco, Rosso e Verdone“, che oggi festeggia 40 anni. L’amatissimo film di Carlo Verdone è un vero e proprio cult e seguì il successo di Un Sacco Bello. La pellicola è un comico road movie ambientato in Italia, nei primi anni ottanta, durante un fine settimana elettorale. I protagonisti, le cui storie si intersecano varie volte durante il film, sono tre uomini in viaggio per raggiungere i rispettivi seggi elettorali, tutti e tre interpretati dall’attore romano: Furio, un funzionario logorroico e  pignolo, Mimmo, un giovane ingenuo e buffo ma allo stesso tempo molto premuroso con sua nonna, e Pasquale, un emigrato del sud Italia residente a Monaco di Baviera, che deve recarsi a Matera per votare ma in Italia trova un’accoglienza tutt’altro che calorosa.

Ecco cinque curiosità sul film:

I COLORI DELLE AUTO

I colori delle auto dei protagonisti come anche il titolo del film, si rifanno al tricolore nazionale: l’auto di Mimmo è una Fiat 1100 D verde, quella di Furio è una Fiat 131 Panorama bianca, quella di Pasquale è una Alfa Romeo Alfasud 1.2 rossa.

Nessun Articolo da visualizzare