Bill Murray ricorda Ghostbusters: “Il film era in anticipo sui tempi”

L'attore ha ricevuto il Maltin Modern Master Award, riconoscimento conferitogli nel corso del Santa Barbara International Film Festival

Bill Murray ha ricevuto il Maltin Modern Master Award, riconoscimento conferitogli nel corso del Santa Barbara International Film Festival per il suo contributo all’industria cinematografica. Il premio è stato presentato da Roman e Sofia Coppola, quest’ultima ha diretto l’attore nel celebre Lost in Translation e nel recente On the Rocks dove Murray ha ricevuto una candidatura ai Golden Globes 2021 come miglior attore non protagonista.

Parlando con il critico cinematografico Leonard Maltin l’attore ha ringraziato tutti per il riconoscimento e ha ricordato anche alcuni suoi film del passato come “Ghostbusters“. Murray ha espresso gratitudine verso i suoi colleghi (Ernie HudsonDan Aykroyd e Harold Ramis) che hanno reso celebre il capolavoro del 1984 dando inizio a una trilogia che si concluderà con il terzo film in uscita nel 2021 diretto da Jason Reitman.

“Il film era molto in anticipo sui tempi, ognuno di noi del cast sapeva che saremmo  affondati o rimasti a galla insieme, per questo si guardavano le spalle l’un l’altro. Harold era la mente dei Ghostbusters, Danny era il cuore, Ernie era l’anima e io la bocca”

Nessun Articolo da visualizzare