BOX OFFICE: IN TESTA SI CONFERMA “CENERENTOLA”, OTTIMO ESORDIO PER “L’ULTIMO LUPO”

Dopo alcune settimane scoppiettanti, il mercato cinematografico segna il passo e le novità approdate in sala nella giornata di ieri non sfondano. In testa al box office si conferma Cenerentola che ieri, forte di oltre 400 copie in programmazione, ha incassato 164 mila euro per 30 mila presenze. L’incasso complessivo della fiaba live diretta da Kenneth Branagh ha superato quota 11,3 milioni. Fra le novità la miglior performance è stata quella de L’ultimo lupo, che al secondo posto negli incassi di ieri, ha rastrellato 78 mila euro, con 278 copie. Sempre per ciò che riguarda le novità, nella giornata di ieri gli esiti più interessanti sono stati ottenuti dai film per pubblico familiare come appunto L’ultimo lupo e come dimostra il risultato de La famiglia Bélier, quinto incasso assoluto, con 49 mila euro per 209 copie e l’animazione Home – A casa, piazzatosi al settimo posto con 42 mila euro, con 310 copie. Una partenza decisamente in sordina si è registrata per la commedia italiana Ho ucciso Napoleone, sotto i 20 mila euro, nonostante 248 copie in programmazione, e per il polar French Connection 15 mila euro con 182 copie. Quanto al resto, da registrare il progressivo recupero di Latin lover, che con gli incassi di ieri ha superato quota 1,1 milioni di euro, mentre sembra avere quasi esaurito il proprio potenziale Ma che bella sorpresa che in ogni caso ha già incassato oltre 4 milioni, un risultato niente affatto negativo in una stagione che ha visto la commedia italiana arretrare rispetto al solito.

Franco Montini