Box office Usa: “Coco” vince il Thanksgiving weekend

E’ stata la new entry Coco a vincere il ricco weekend del Ringraziamento con 49 milioni di $ e 71.1 totali. Il diciannovesimo film del brand Pixar è, grazie ad incassi-record in Messico (film più visto dell’anno con 48 milioni), a 153 milioni worldwide.

Scende al secondo posto Justice League con 40.7 milioni di $. Un calo più contenuto del previsto (-56%) è l’unica nota positiva per la WB/DC Entertainment che, dopo Wonder Woman, pensava di aver dato finalmente la scossa decisiva al proprio universo cinefumettistico. 171 milioni casalinghi e 481 in tutto il mondo sono numeri che non possono soddisfare una casa di produzione che ha investito nell’intero progetto oltre 300 milioni di $.

Dopo l’ottimo esordio di 10 giorni fa (27 milioni di $), il drammatico Wonder si conferma ad alti livelli con un terzo posto da 22.3 milioni e 70 complessivi.

Per la prima volta fuori dal podio Thor: Ragnarok, ora quarto con 16.7 milioni di $ e 277 totali (il prossimo weekend taglierà il traguardo dei 300 milioni casalinghi). Complessivamente il cinecomic Marvel è a 790 milioni di $.

A metà classifica, da tre weekend consecutivi, la comedy Daddy’s Home 2 e il giallo Assassinio sull’Orient Express stanno dando vita ad un interessante confronto all’ultimo dollaro. La commedia con Will Ferrell e Mark Wahlberg ha battuto il film di Kenneth Branagh per soli 200mila $ (13.2 contro 13) ma gli incassi complessivi sorridono all’adattamento cinematografico del classico della letteratura di Agatha Christie (74 casalinghi e 196 internazionali contro i 72 domestici e 87 internazionali della pellicola di Sean Anders).

Gli eroi del Natale, il film d’animazione low-budget della Sony, è settimo con 6.8 milioni e 22 globali. Bad Moms 2-Mamme molto più cattive occupa l’ottava piazza con 5 milioni e quasi 60 totali (92 in tutto il mondo). Nonostante l’incredibile balzo in avanti (+28 posizioni), il legal-thriller Roman J. Israel, Esq. (con Denzel Washington e Colin Farrell) è un mezzo flop con i suoi 4.5 milioni (6 totali). Tre manifesti a Ebbing, Missouri chiude la top-ten con 4.4 milioni di $ (7.6 complessivi) e la soddisfazione di aver fatto registrare la terza miglior-media per sala della classifica (7.166 $).

C’è anche un po’ di Italia nel box office a stelle e strisce di questa settimana, infatti, Chiamami col tuo nome del nostro Luca Guadagnino ha debuttato in 4 sale nordamericane ottenendo un 13esimo posto da 404mila $ e una strepitosa media per sala di 101.219 $.

Nessun Articolo da visualizzare