Keira Knightley e lo strangolatore di Boston

keira knightley strangolatore di boston

Keira Knightley sarà la protagonista di una nuovo film basato sui delitti dello strangolatore di Boston, serial killer realmente esistito e operante negli anni sessanta.

Knightley interpreterà Loretta McLaughlin, la reporter che per prima collegò i vari delitti ai gesti di un’unica persona. Insieme alla collega Jean Cole sfidò il sessimo imperante del giornalismo di quegli anni e lavorando senza sosta tenne informate le donne della città sui metodi del serial killer.

Matt Ruskin (Crown Heights) scriverà e dirigerà il film che sarà invece prodotto da Ridley Scott. Le riprese inizieranno a dicembre.

Non è la prima volta che lo strangolatore di Boston è protagonista di un film. L’ottimo precedente è stato nel 1968 da firmato Richard Fleischer e vede Tony Curtis protagonista di una delle sue migliori interpretazioni.

Lo strangolatore di Boston fu identificato come Albert DeSalvo, incriminato e arrestato sulla base della sua stessa confessione per avere ucciso 13 donne. Negli anni, grazie anche i moderni metodi della scientifica, sono nati molti dubbi sul fatto che tutti i delitti fossero effettivamente stati commessi da DeSalvo e il sospetto che ci fosse un complice diventò molto concreto.

Nessun Articolo da visualizzare