Pretty Little liars 7: promo e sneak peek della 7B

Ieri notte si è conclusa la prima parte della settima e ultima stagione di Pretty Little Liars. L’episodio andato in onda si è rivelato ben all’altezza delle aspettative dei fan e degli spettatori, ai quali Marlene King, creatrice e produttrice della serie, aveva promesso proprio lunedì scorso, nella diretta facebook che ha annunciato la cancellazione dello show, grandi rivelazioni: finalmente sappiamo chi è il secondo figlio di Mary Drake, e oltre alla reunion di alcune delle ship principali della serie, abbiamo anche assistito all’uscita di scena di due personaggi storici. Per non farci troppo sentire la mancanza delle cinque bugiardelle di Rosewood, che rivedremo soltanto nella prossima primavera, immediatamente dopo la conclusione dell’episodio il network Freeform ha trasmesso il primo promo della seconda parte di questa settima stagione, che si preannuncia altrettanto ricca di emozioni e – finalmente – di risposte!

In pochi secondi, il promo ripercorre attraverso alcuni frame significativi le tappe principali della serie: dalla prima volta in cui le liars ricevettero un sms da -A, a quando scoprimmo la vita segreta di Ezra (Ian Harding), al volto di Toby (Keegan Allen) incappucciato che esce dal Radley, sino a quando realizzammo che Cece Drake (Vanessa Ray) era Charles DiLaurentis. Le immagini proseguono riallacciandosi poi al summer finale: Spencer (Troian Bellisario) è ancora viva, ma gravemente ferita, e sta percorrendo il corridoio di un ospedale trascinata su una barella, le ragazze sono ancora prese da quanto accaduto a Noel (Brant Daugherty), Caleb (Tyler Blackburn) sembra svenire improvvisamente sul divano di casa preannunciando dunque la sua malattia, Jenna (Tammin Sursok) ricompare dopo gli ultimi secondi del mid-season finale in cui era stata fatta preda di A.D.

Insomma, questo ed altro vedremo solo a partire da aprile 2017 (le date della messa in onda della serie sono infatti slittate prima da gennaio a febbraio, poi infine proprio ad aprile). Ma non è tutto: girando pagina troverete un altro video altrettanto importante che fornisce un indizio su chi ha sparato veramente a Spencer.

Sembra che a ferire Spencer non sia stata affatto Jenna: ad una seconda visione della puntata, infatti, capirete che dopo il colpo sparato volontariamente da Jenna, che ha scatenato la fuga delle altre liars giù per le scale, un secondo colpo è partito ferendo Spencer, la quale soltanto allora grida “No!”. Che il responsabile di questo accidente sia proprio A.D. lo dimostra quanto possiamo vedere in questo breve ma assai significativo sneak-peek della 7×11.

Delle cinque statuette delle liars, tutte dotate dei loro caratteri più rappresentativi (dall’animalier di Aria al top giallo di Alison, alla tuta da allenamento di Emily), solo una viene chiusa da A.D. in una piccola scatola, come a dire che da quel momento in avanti sarà fuori gioco, o peggio è stata eliminata. Pensare la seconda parte di stagione senza un personaggio così rilevante come Spencer, e senza un’attrice talentuosa come la Bellisario, però, è del tutto inconcepibile, e sarebbe non solo un trauma per lo spettatore più affezionato alle storie della serie, ma soprattutto un vero affronto alla qualità già piuttosto precaria di Pretty Little Liars, risollevatasi tuttavia – bisogna dirlo – proprio in questo suo ultimo frangente per la ricchezza di suspense e colpi di scena degli episodi finora trasmessi.

Nessun Articolo da visualizzare