Star Wars diventa realtà: Disney ha creato una vera spada laser

Per i fan di Lucas e le sue Guerre Stellari si apre una nuova era.

spada laser
Rey con spada laser

Già qualche anno fa la Disney aveva brevettato il progetto della spada laser resa leggendaria da Guerre Stellari in poi, un’arma divenuta iconica grazie alle diverse trilogie di Star Wars e ai suoi protagonisti, Jedi o Sith che fossero. Un sogno, per tutti i fan della saga, che oggi sembra essersi realizzato. Durante l’evento virtuale “A Special Look Inside Disney Parks”, infatti, la stessa Disney avrebbe mostrato una spada laser perfettamente funzionante.

Sono molte le fonti a confermarlo, e tutte fisicamente alla presentazione, concordi nel descriverla come identica a quelle viste nei film di Star Wars, con una lama di luce retrattile. Il condizionale, quindi, è da considerarsi dovuto solo alla mancanza – voluta – di immagini o video del momento storico in cui il responsabile dei parchi tematici Disney Josh D’Amaro ha estratto da una piccola scatola la spada laser, accendendola e dichiarando “E’ vera”.

Andor, ecco le foto del set di Star Wars in Inghilterra

E’ ancora da chiarire se la spada laser sia quella dei brevetti di allora o un prezioso gadget da offrire ai giovani Jedi del prossimo venturo Star Wars Hotel, ma è certo che saranno molti i fan a fantasticare di poterne possedere una, pur non essendo dei maestri nell’uso della Forza. O addirittura da iniziare a pensare di costruirne una senza bisogno di impazzire nella ricerca degli indispensabili cristalli Kyber.

Spada laser Disney

Sarà meglio attendere ulteriori prove, prima di spingersi troppo in là con l’immaginazione e disfarsi delle vecchie spade in plastica con effetti sonori integrati che han fatto felici generazioni di giovani aspiranti padawan. Quanto meno di sapere se la Disney prevede di rendere pubbliche e disponibili a tutti.

Questa la descrizione presente nel brevetto US20180326317A1 (cui si rifersce l’immagine):

“Dispositivo per effetti speciali comprensivo di un effetto sonoro da spada di energia. Il dispositivo include due lunghi semicilindri di plastica, elementi del corpo della lama arrotolati perpendicolarmente alla loro lunghezza a creare cilindri compatti di materiale di piccolo volume che possono essere forniti su una coppia di bobine in un’elsa. Per estendere la lama, è previsto un motore nella stessa elsa che srotoli gli elementi del corpo della lama a partire dalle bobine. Ciascuna parte del corpo della lama passa attraverso una guida nella quale si inseriscono gli elementi semicilindrici quando lasciano l’elsa. Per ritrarre la lama, il processo si inverte. L’illuminazione della lama è ottenuta con una striscia flessibile di sorgenti luminose collegata a un cappuccio al termine della lama e posizionata al centro dei due elementi del corpo della stessa in modo tale che questa venga tirata verso l’alto insieme agli altri elementi durante la loro estensione”.

 

Nessun Articolo da visualizzare