Stranger Things 4 sarà “un casino”, parola di Finn Wolfhard

E' ancora l'interprete di Mike a parlare della nuova stagione della serie Netflix

Stranger Things, Finn Wolfhard

Finn Wolfhard ha colpito ancora. In attesa di vederlo nel prossimo Ghostbuster: Legacy, è sempre lui a regalare le indiscrezioni più gustose sulla prossima Stranger Things 4, una delle serie nel catalogo Netflix. Dopo averci anticipato che avremmo visto la nuova stagione non prima del 2022 e che si sarebbe trattato dell’avventura più dark di tutte quelle viste fino a ora, oggi ci rivela che sembra essere anche piuttosto “incasinata”, con tutto quel che – nel bene e nel male – questo potrebbe significare.

Stranger Things, dopo la conclusione ci aspetta un Extended Universe

L’interprete del co-protagonista Mike Wheeler ha decisamente risvegliato l’attenzione di tutti quanti sono in attesa di novità, e della nuova avventura della Undici di Millie Bobby Brown e i suoi compagni. Queste le sue parole precise, registrate durante la sua ultima partecipazione al The Tonight Show con Jimmy Fallon:

“Sì, lo show sarà davvero incasinato”

E nulla più, per quanto il conduttore abbia cercato di fargli chiarire il concetto o di capire se si riferisse all’intreccio narrativo o a qualche sorprendente ritorno. O qualcos’altro, magari di imprevedibile, considerato anche che il suo personaggio non è ancora stato visto in nessun teaser trailer della nuova stagione.

Stranger Things 4, l’evento Tudum svela la misteriosa Creel House

A oltre due anni dall’uscita della terza stagione, non si ha ancora una data di messa in onda precisa. Anche se dovrebbe essere nella prima metà del nuovo anno. Inevitabile che l’attesa per quella che Gaten Matarazzo ha definito la stagione più spaventosa di sempre sia altissima, soprattutto sotto Halloween.

Nessun Articolo da visualizzare