Terence Hill: “Da piccolo guardavo con emozione Bud Spencer che si allenava nella mia stessa piscina della società Lazio”

Terence HIll ha rilasciato un'intervista a "Il fatto quotidiano"

Terence Hill ha rilasciato un’intervista a “Il Fatto Quotidiano” per i 50 anni del film cult “Lo Chiamavano Trinità” che lo vedeva recitare insieme al suo amico e collega Bud Spencer. L’attore ha rivelato che conosceva di vista il suo futuro partner di lavoro già da quando era piccolo allenandosi nella stessa piscina della società sportiva Lazio che frequentava. Come tutti sanno Carlo Pedersoli (Bud) era un grande nuotatore capace di vincere gare su gare prima di dedicarsi al cinema.

“All’epoca facevo nuoto in una piscina della società Lazio e sapete chi si allenava in quelle vasche? Un grande campione di nome Carlo Pedersoli (Bud Spencer, ndr). Sugli spalti lo guardavamo con emozione, ma non ci avvicinavamo. Carlo aveva una forza bestiale, vinceva gare su gare. Se si fosse allenato bene sarebbe diventato campione del mondo. Però mi ricordo che mentre lo sbirciavamo dagli spalti faceva due vasche poi usciva e si accendeva una sigaretta” (ride).

I due attori hanno interpretato insieme 18 film, dei quali 16 come coppia protagonista. Diversi loro film hanno ottenuto incassi clamorosi e alcuni hanno avuto sequel ed epigoni. A entrambi venne assegnato nel 2010 il premio David di Donatello per la carriera.

Nessun Articolo da visualizzare