#SCRIVIMIANCORA

Love, Rosie, Germania/Gran Bretagna, 2014 Regia Christian Ditter Interpreti Lily Collins, Sam Claflin, Art Parkinson, Tamsin Egerton, Christian Cooke Sceneggiatura Juliette Towhidi Produzione Simon Brooks, Robert Kulzer Distribuzione M2 Pictures Durata 1h e 42′

 In sala dal

30 ottobre

Rosie e Alex sono fatti l’uno per l’altra, ma impiegheranno molti anni a scoprirlo. Amici inseparabili dall’età di 5 anni, sognano di abbandonare in loro paesello inglese, viaggiare per il mondo e frequentare insieme l’università in America. Poi un evento imprevisto e una catena di malintesi, complice una serata troppo alcolica, mandano a monte i loro piani e tra mille opportunità mancate i due ragazzi sembrano inesorabilmente spinti dal destino in direzioni opposte. Solo lettere, mail e sms riescono a colmare, almeno in parte, la distanza che li separa. Certo, nulla di nuovo sul fronte dell'(im)possibile amicizia tra uomo e donna, in fondo siano nella zona frequentata da Nora Ephron che venticinque anni scrivendo Harry ti presento Sally aveva già tirato qualche conclusione.

Facile anche pensare a una versione decisamente meno drammatica di One Day (si assomigliano anche i manifesti oltre che le due protagoniste) che prendeva le mosse da un romanzo assai amato dai teenagers. Da un libro di culto tra i giovanissimi arriva anche il film del tedesco Christian Ditter (Lezioni d’amore), che adatta per il grande schermo uno dei bestseller di Cecelia Ahern (quella di P.S. I Love you: anche qui le lettere avevano un ruolo importante) e costruisce una irresistibile commedia romantica contando sulla solida sceneggiatura di Juliette Towhidi e sulla magica alchimia a tra i due protagonisti, teen idol capaci di smuovere masse di giovanissimi. Lei è Lily Collins, cacciatrice di demoni in Shadowhuters, lui è Sam Claflin, uno dei “tributi” nella saga di Hunger Games nonché l’odioso Alistair in Posh. Un film già diventato fenomeno generazionale ma che potrebbe sedurre anche un pubblico più adulto e inguaribilmente romantico.

Alessandra De Luca

Nessun Articolo da visualizzare