“IL TRONO DI SPADE 7”: LE RIPRESE SONO STATE POSTICIPATE

L’attesissima settima stagione de Il trono di spade arriverà più tardi del previsto. L’inizio delle riprese dei nuovi episodi è stato posticipato di qualche settimana.

La conferma ufficiale è arrivata da D.B. Weiss e David Benioff. Il motivo? Bisogna attendere che l’inverno, quello vero, arrivi nelle location utilizzate nella serie. «Non abbiamo ancora stabilito una data per la messa in onda», hanno spiegato gli showrunner, «Stiamo iniziando un po’ in ritardo perché alla fine di questa stagione si è annunciato ‘L’inverno è qui’. Significa che il meteo soleggiato non è più adatto alle nostre esigenze perciò abbiamo posticipato un po’ tutto in modo da avere delle immagini più cupe e tendenti al grigio anche nei luoghi più soleggiati in cui giriamo».

Si potrebbe obiettare che più volte in passato la CGI ha fatto miracoli dandoci l’impressione che il gelo avvolgesse davvero i personaggi, pensiamo a tutte le sequenze ambientate alla Barriera. Ma forse l’utilizzo massiccio della computer grafica inciderebbe in modo troppo negativo sul budget della serie. Bisogna inoltre considerare che la nuova stagione avrà un numero ridotto di episodi – non più di sette, secondo quanto è emerso finora – questo potrebbe quindi aver spinto la produzione a rimandare il primo ciak per lavorare ancora di più sulle nuove e già attesissime puntate.

Nessun Articolo da visualizzare