BOX OFFICE USA: DEBUTTO DELUDENTE PER IL REMAKE DI “BEN-HUR”

Suicide Squad e Sausage Party escono indenni dal penultimo weekend di agosto e confermano, rispettivamente, la prima e la seconda posizione al box office Usa. Per il cinecomic WB/DC sono arrivati altri 20.7 milioni di $ per un totale casalingo che ammonta ora a 262.2 milioni di $ (572 in tutto il mondo), mentre l’irriverente cartoon con protagonista la salsiccia Frank ha chiuso il fine settimana con 15.3 milioni e 71 complessivi (ricordiamo che la Sony ha realizzato il progetto con un budget inferiore ai 20 milioni di $).

Debutta in terza posizione la “dramedy” Trafficanti di Todd Phillips (Una notte da leoni). La pellicola, ispirata al libro d’inchiesta Arms and the Dudes, incassa 14.3 milioni (20 totali). Si tratta di un risultato leggermente al di sotto delle aspettative della Warner che ha messo a disposizione di Phillips un budget di 40 milioni di $.

Altra new entry in quarta posizione: si tratta del film d’animazione della Laika Kubo e la spada magica. Sono 12.6 i milioni di $ incassati in patria nei primi 3 giorni di programmazione dal cartoon che, in sala doppiaggio, ha visto sfilare stelle del calibro di Matthew McConaughey e Charlize Theron.

Tempi duri per i kolossal epici e, dopo il flop di Gods of Egypt, arriva anche il pesante tonfo di Ben-Hur. Il remake del celebre film del 1959 (nonché quinto adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di Lew Wallace) non va oltre il quinto posto con appena 11.3 milioni di $ (22 globali). La Paramount/MGM punterà tutto sul mercato internazionale per recuperare i 100 milioni del budget.

Sesto posto per Il Drago Invisibile con 11.3 milioni di $, 43 casalinghi e 57 in tutto il mondo. In settima piazza troviamo Bad Moms con 8 milioni e 85 totali (worldwide superato il traguardo dei 100 milioni), mentre Jason Bourne perde quattro posizioni e finisce all’ottavo posto con 7.9 milioni e 140 totali (278 se si considerano gli incassi fuori dal territorio nordamericano). Nona posizione per un “veterano” della top-ten: Pets-Vita da animali (da sette settimane staziona nelle prime dieci posizioni della classifica). Il film d’animazione della Illumination/Universal mette in cassa altri 5.7 milioni per un totale casalingo di 346 milioni (674 worldwide). A chiudere troviamo Florence Foster Jenkins con 4.3 milioni e 14.4 complessivi.

Nessun Articolo da visualizzare