È MORTO FRANCO CITTI: FU L’ACCATTONE DI PIER PAOLO PASOLINI

Nella sua lunga carriera Citti ha anche recitato con Carmelo Bene ed è stato diretto dal fratello regista Sergio

Franco CittiL’attore Franco Citti è morto stasera. Aveva 80 anni ed era malato da tempo. Scoperto da Pier Paolo Pasolini che lo volle per il ruolo di Vittorio Cataldi di Accattone nel 1961, l’attore romano divenne il volto simbolo del suo cinema. Citti fu infatti protagonista anche di Mamma Roma, Porcile e Decameron. «La scomparsa di Franco Citti è un grave lutto per il cinema italiano », ha commentato il ministro dei beni culturali e del turismo Dario Franceschini, «Attore di straordinaria intensità, legato a Pier Paolo Pasolini fin dall’esordio alla regia in Accattone, ha segnato una stagione importante della nostra cinematografia. Nel ruolo di Vittorio, così come negli altri film diretti da Pasolini, ha portato quella poesia di strada che rimarrà per sempre uno dei tratti distintivi del nostro cinema ».
Nella sua lunga carriera Citti ha recitato con Carmelo Bene ed ha anche collaborato con il fratello Sergio per la realizzazione di vari film come: Ostia, Casotto e Il minestrone. Citti inoltre ha prestato il proprio volto per altre importanti interpretazioni come quelle per il film La luna di Bernardo Bertolucci e Todo modo di Elio Petri. L’attore fu anche scelto da Francis Ford Coppola, che lo volle nel cast de Il padrino – Parte III.

Laura Molinari

Nessun Articolo da visualizzare