“BIRDMAN” E “H.” AGLI INDEPENDENT SPIRIT AWARDS

È Birdman di Alejandro González Iñárritu il film che ha ricevuto il maggior numero di nominations ai prossimi Independent Spirit Awards di Los Angeles, i premi americani destinati al cinema indipendente: è candidato per le categorie miglior film, miglior regista, miglior attore protagonista (Michael Keaton), miglior attore non protagonista (Edward Norton) e miglior attrice non protagonista (Emma Stone). Birdman è stato il film di apertura della scorsa Mostra del Cinema di Venezia, ma dal Lido agli Spirit Awards passa anche il lungometraggio H. dei registi Rania Attieh (Libano) e Daniel Garcia (Usa), realizzato in occasione della seconda edizione di Biennale College-Cinema, che ha ottenuto la nomination dedicata a filmmaker di talento emergenti (Someone to Watch Award). H., presentato con successo in prima mondiale alla scorsa 71ma Mostra di Venezia, racconta di due donne, entrambe di nome Helen, che vivono specularmente la loro vita a Troy, una cittadina dello stato di New York. Una notte qualcosa cade dal cielo ed esplode sopra la cittadina. Sulla scia di questo evento, cominciano ad accadere avvenimenti strani e inspiegabili e le due Helen perdono il controllo di sé e della propria vita. Il film è pensato come una rivisitazione immaginaria, moderna e lirica, di una sorta di tragedia greca.

Nessun Articolo da visualizzare