BOX OFFICE USA: “CENERENTOLA” CONQUISTA ANCHE GLI STATES

Il ritorno sul grande schermo di Cenerentola è stato un vero trionfo. La nuova versione in live-action della favola di Charles Perrault ha conquistato, al suo primo weekend, il gradino più alto del podio con un incasso di ben 70 milioni di $ (a cui vanno aggiunti i 62 del mercato estero). Per la Disney (che ha investito quasi 100 milioni nel film) e per il regista Kenneth Branagh, reduce dal flop dello scorso anno di Jack Ryan-L’iniziazione, si tratta di un grande risultato. Seconda piazza per l’altra nuova uscita della settimana: l’action-thriller Run All Night. Liam Neeson, star del film di Jaume Collet-Serra, non riesce, però, a replicare l’exploit di Taken 3 di qualche mese fa e chiude il weekend con 11 milioni d’incasso. Ritorna sul podio, dopo aver marcato visita la scorsa settimana, Kingsman-Secret Service. Il film di Matthew Vaughn dimostra, dopo 5 settimane di distribuzione, di poter dire ancora la sua sia al botteghino americano (6.2 milioni e 107.3 totali), che in quello internazionale (è arrivato a 276 milioni di $). Quarto posto per Focus-Niente è come Sembra con 5.8 milioni e 44 totali (ma worldwide ha superato quota 100 milioni). In quinta piazza, ma con un risultato praticamente identico a quello di Focus, Humandroid. Lo sci-fi di Neill Blomkamp con Hugh Jackman si conferma un flop (23.3 milioni negli Usa e 56 globali). In posizione numero sei troviamo The Second Best Exotic Marigold Hotel con 5.7 milioni e 18 complessivi. SpongeBob-Fuori dall’Acqua è ora settimo in graduatoria e con i 4.1 milioni del weekend tocca quota 154 complessivi. McFarland, USA perde una posizione rispetto a settimana scorsa ed è ottavo con 3.6 milioni (34.9 totali). Risale in top-ten American Sniper che con un colpo di coda passa dall’undicesima alla nona posizione (2.9 milioni e 341.5 complessivi) e si mette alle spalle la commedia The DUFF (2.9 milioni e 30.3 totali). Importante balzo all’indietro per 50 Sfumature di Grigio che perde ben 5 posizioni (dalla sesta all’undicesima) ed esce dalla top-ten, ma i suoi numeri al botteghino restano incredibili (161.3 milioni totalizzati negli Usa e 546.4 in tutto il mondo).

Daniele Pugliese

Nessun Articolo da visualizzare