CIAK E SALA BIO VI INVITANO AL CINEMA PER “PICCOLI COSÌ” E “SMOKINGS”!

Milano – 21 aprile, ore 20.30: Piccoli Così

Per prenotare il vostro biglietto a prezzo ridotto cliccate su www.biografilm.it/piccoliMI e inserite il codice CIAKSB

Martedì 21 aprile alle ore 20.30 al cinema Colosseo, Ciak e Sala Bio Milano vi invitano alla proiezione di Piccoli così, il documentario diretto da Angelo Marotta che racconta le vicende e le esperienze di bambini nati prematuramente e dei loro genitori. Il film nasce dal desiderio del regista di raccontare e condividere la propria esperienza di padre di una bimba nata molto prematuramente, Rita, nata a 23 settimane di gestazione e cresciuta per 4 mesi in un’incubatrice della Terapia Intensiva Neonatale dell’ospedale San Camillo di Roma. È distribuito nelle sale italiane da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection. L’evento è realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Focus di Milano, che durante la serata presenterà il progetto: “Un abbraccio che fa crescere”, a sostegno delle famiglie dei piccoli prematuri (www.unabbracciochefacrescere.it).

Roma – 21 aprile, ore 21.00: smoKings

Per prenotare il vostro biglietto a prezzo ridotto cliccate su  www.biografilm.it/smokings e inserite il codice CIAKSB

Martedì 21 aprile alle 20.30 al Cinema Adriano di Roma, Ciak e Sala Bio vi invitano alla proiezione di smoKings, il film che ripercorre, nello stile di un gangster movie, le vicende dei fratelli Messina e della loro fabbrica di sigarette Yesmoke. Sarà presente il regista Michele Fornasero.

Dopo aver guadagnato centinaia di milioni di dollari con il commercio online di sigarette, i fratelli Messina sono accusati dalla Philip Morris di concorrenza sleale e costretti all’oscuramento del sito. I due fratelli decidono, quindi, di dichiarare guerra ai colossi del tabacco investendo i loro guadagni per fondare la Yesmoke, una piccola fabbrica di sigarette a Settimo Torinese, in Piemonte. Quella scelta è stata solo l’inizio di una serie di battaglie contro la lobby delle grandi multinazionali e contro lo Stato italiano. Una guerra che porterà i due a confrontarsi con le regole imposte dal “sistema tabacco”. La loro sfida è tuttora in divenire: Il 27 novembre 2014, infatti, i due sono stati arrestati con l’accusa di contrabbando di tabacchi lavorati ed evasione per 90 milioni di Euro. Quale sarà la verità? Si tratta dell’ennesimo tentativo di ostacolare il loro business o le prove saranno schiaccianti? Chi vincerà quest’ennesima battaglia?

 

 

Nessun Articolo da visualizzare