“I 7 NANI”: RINNOVATI E TUTTI DA SCOPRIRE

Tutti conoscono bene i 7 nani, i piccoli minatori che hanno aiutato Biancaneve nel cartoon Disney. Dotto, Brontolo, Pisolo, Eolo, Mammolo, Gongolo e Cucciolo; ogni bambino (e non solo) si è rivisto per affinità caratteriali in uno di loro. I 7 nani firmato Boris Aljinovic e Harald Siepermann li vede protagonisti di una nuova avventura, con aspetto e nomi differenti. Il magico regno di Fabulosa è sprofondato nel sonno a causa di una maledizione lanciata dalla malefica strega Perfidia. La principessa Rose infatti non doveva pungersi sino al compimento del diciottesimo anno d’età, ma Bobo – il più goffo di loro – erroneamente combina il malanno proprio il giorno della grande festa di compleanno. I 7nani allora, sostenendo l’amico in tutto e per tutto, si mettono in marcia per liberare Jack, il vero amore della bella addormentata, in modo tale da risvegliare il regno dal torpore.

Vediamoli più da vicino e scopriamo che film Ciak ha associato alla loro personalità:

I 7 Nani: BoboI 7 Nani: Bobo BOBO – PADDINGTON
Bobo è come un bambino, vanta la stessa purezza d’animo. È anche il più goffo dei nani, che combina malanni a causa della scarpa slacciata (ahi che difficile è il nodo da fare). Ha però un gran cuore e nonostante i danni che provoca nessuno può fare a meno di volergli un bene. Come Paddington l’orsetto combinaguai di Paul King giunto nella piovosa Londra alla ricerca di una famiglia, Bobo riesce a farsi amare da tutti quelli che incontra, con innocenza e simpatia.

RamboloRAMBOLO – KINGSMAN
Rambolo è quel che si dice l’uomo d’azione, e dal nome lo si può ben intuire. È impreparato, non sa quasi mai cosa fare ma sfoggia una sicurezza incredibile tale da far credere di poter compiere qualunque cosa senza problemi e affrontare anche i mostri più terribili. È come Eggsy (Taron Egerton) in Kingsman – Secret Service, l’ultima opera di Matthew Vaughn. Chissà che non trovi un maestro come Colin Firth che gli insegni ad usare tutte le super-armi che vorrebbe possedere.

I 7 Nani: NuvoloNUVOLO – SOLO GLI AMANTI SOPRAVVIVONO
Sarcastico, quasi sempre con il broncio, Nuvolo incarna lo spirito delle persone che in superficie appaiono anaffettive e schive. Parla poco e vede sempre il bicchiere mezzo vuoto. Ma sotto la corazza batte un cuore, e più che a parole dimostra i suoi sentimenti con i fatti. Solo gli amanti sopravvivono, film cupo di Jim Jarmusch, è adatto alle persone con il carattere di Nuvolo: estetico, elegante, e dotato di un’anima sfuggente.

 

I 7 Nani: SplendoloSPLENDOLO – BOYHOOD
È il nano più allegro e solare, al contrario di Nuvolo riesce sempre a trovare il lato positivo in tutte le cose. Avere un elemento di questo tipo come amico aiuta tutto il gruppo ad affrontare anche le situazioni più avverse. Boyhood firmato da Richard Linklater – grande sconfitto agli Oscar di quest’anno – è un film con tanto sentimento. Racconta la vita di Menson dall’infanzia all’adolescenza in un viaggio emozionante. Slendolo di passione ne ha da vendere, se ci si rivede in lui impossibile non apprezzare il film di Linklater.

I 7 Nani: SveltoloSVELTOLO – VIZIO DI FORMA
Sveltolo è il più lento dei nani, fa tutto con estrema calma e un’andatura controllata, e la flemma nel suo caso diventa un’arma. Rivedersi in Sveltolo è un po’ come sentirsi Joaquin Phoenix nei panni di Doc Sportello in Vizio di forma, ultimo strepitoso lavoro di Paul Thomas Anderson. Investigatore che va a rilento rispetto al mondo che lo circonda, Doc come Sveltolo prende la vita con molta filosofia.

CREMOLO – IL MIO AMICO NANUK
I 7nani: CremoloCremolo è sì il nano più goloso, sempre intento a cucinare o mangiare, ma è anche il papà del gruppo, colui che tenta di risollevare il morale agli altri, consola e incoraggia i suoi amici e non si abbatte neanche davanti a problemi che sembrano insormontabili, proprio come Luke (Dakota Goyo), il protagonista de Il mio amico Nanuk, di Roger Spottiswoode. Il ragazzo si assume la responsabilità di riportare un cucciolo d’orso alla madre, affrontando ostacoli apparentemente insormontabili per un quattordicenne e tutto questo per amicizia, proprio come farebbe Cremolo.

I 7 Nani: MuscoloMUSCOLO – I MERCENERI 3
Grazie alla sua altezza e alla sua forza Muscolo riesce a bilanciare la sua tontaggine innata. È il classico gigante buono, su cui si può contare in ogni situazione. Che film meglio de I Mercenari 3 per rappresentarlo? Sylvester Stallone, Jason Statham, Arnold Schwarzenegger insieme nell’opera di Patrick Hughes. Grossi, icone pop del cinema muscolare americano, nel gruppo manca solo Muscolo.

 

 

Rudy Ciligot

Nessun Articolo da visualizzare