KEVIN SPACEY TORNA ALLA CASA BIANCA

21 dicembre 1970: The King, il re del rock’n’roll, Elvis Presley, entra nella studio ovale per un appuntamento segreto con il presidente Richard Nixon. Elvis & Nixon, il film di Liza Johnson distribuito da Videa che arriverà sul grande schermo il 22 settembre, si focalizza appunto sull’incredibile storia vera dell’incontro tra il re del rock, interpretato da Micheal Shannon, e l’uomo più potente al mondo che ha il volto del due volte premio Oscar Kevin Spacey, già visto nei corridoi della Casa Bianca nei panni del mitico Francis “Frank” J. Underwood, protagonista della serie House of Cards.

Elvis & Nixon racconta in chiave ironica e sorprendente il lato conservatore di un mondo in cambiamento attraverso le convinzioni private di due leggendarie personalità del ventesimo secolo. Elvis negli anni Cinquanta rappresentava per i giovani l’incarnazione della controcultura del Rock ‘n’ Roll. Come è accaduto che nel 1970 ha cercato così insistentemente il riconoscimento da parte dell’Establishment? Il film vede protagonista quindi l’assurdo incontro – chiesto da Presley con una lettera di sei pagine che inizia così: «Caro Signor Presidente, innanzi tutto vorrei presentarmi, sono Elvis Presley, l’ammiro, ho molto rispetto per la sua carica e vorrei diventare un agente segreto del governo!» – di due mondi nel contesto degli Stati Uniti nel 1970, in cui le due icone americane, culturalmente così lontane tra loro, erano in realtà entrambe terrorizzate dalla controcultura. 

Nessun Articolo da visualizzare