LA NUOVA SFIDA DI LUC BESSON

Trent’anni dopo Subway e i primi passi nel cinema, Luc Besson ha tutt’altro che esaurito la sua voglia di stupire e di esplorare generi e stili, anzi, grazie al successo (imprevisto, nelle dimensioni) di Lucy con Scarlett Johansson – 460 milioni di dollari, il suo maggior successo di pubblico negli Stati Uniti – il regista francese si è lanciato in una nuova titanica impresa: Valerian and the City of a Thousand Planets, tratto dalla saga di fantascienza più famosa del fumetto francese firmata da Pierre Christin e Jean-Claude Mézières, che segue Valérian e Laureline, agenti spazio-temporali nel XXIV secolo. Valérian sarà interpretato da Dane DeHaan e Laureline da Cara Delevingne, ma nel cast ci sono anche Ethan Hawke, Clive Owen, Rutger Hauer e addirittura Rihanna. La Delevingne ha postato molte foto dal set sul suo profilo Instagram, mentre DeHaan ha indicato l’esperienza come tra le cose più folgoranti fatte in carriera. In Francia l’uscita è prevista per il 21 luglio, mentre ancora nulla si sa rispetto a quella italiana. La curiosità è tanta.