TOM HARDY IN ”TABOO”, LA MINISERIE PRODOTTA DA RIDLEY SCOTT

La FX in accordo con la BBC One trasmetterà la miniserie televisiva Taboo, interpretata da Tom Hardy e prodotta da Ridley Scott

Il network televisivo statunitense FX, dopo i recenti successi di Sons of Anarchy e American Horror Story, ha deciso di trasmettere in co-produzione con la BBC la miniserie Taboo. La serie, suddivisa in otto episodi e prodotta nientemeno che da Ridley Scott, è stata creta dallo sceneggiatore e regista Steven Knight, che si è basato sull’idea originale scritta dall’attore britannico Tom Hardy e da suo padre Chips Hardy. L’ex Baine di Batman in Taboo, oltre che essere autore e produttore, sarà anche l’interprete principale, segnando una nuova collaborazione con Steve Knight dopo gli applausi ricevuti per Locke.

Hardy nella serie interpreterà James Keziah Delaney, un avventuriero del Diciannovesimo Secolo che, durante la colonizzazione Inglese, torna dall’Africa assetato di vendetta per la morte del padre. Giunto in patria con un carico di diamanti ottenuto illecitamente si scontrerà con la Compagnia delle Indie Orientali, cercando di proteggere, in un gioco di potere pericolosissimo, l’azienda famigliare, minacciata dalla sete di dominio dell’Impero Britannico.

Ridley Scott, per l’appunto produttore esecutivo di Taboo, si è detto entusiasta del progetto: «FX è il partner ideale per entrare in relazione con l’oscuro e straordinario mondo che Tom Hardy e Steven Knight hanno creato ». Le riprese della miniserie inizieranno nel 2015 e verrà trasmessa prima dalla BBC One e poi, nel 2016, dalla FX.

Damiano Panattoni

Nessun Articolo da visualizzare