BOX OFFICE USA: “FAST & FURIOUS 7” DOMINA ANCORA

Fast & Furious 7 continua a mandare su di giri i botteghini di tutto il mondo e si conferma al primo posto in quello americano. Con 60.5 milioni di dollari, il capitolo numero sette della saga raggiunge i 252 milioni totali, mentre in tutto il mondo è a 800 milioni. Resiste in seconda posizione il cartoon Home-A casa, che con i 19 milioni di questo weekend si porta a 129.5 casalinghi e respinge l’assalto della new entry La risposta è nelle stelle. Il film di George Tillman Jr., tratto dall’omonimo romanzo di Nicholas Sparks, esordisce in terza posizione con un incasso di 13.5 milioni di dollari. Fuori dal podio si piazza la commedia Get Hard con 8.6 milioni (71 totali), mentre al quinto posto, con 7.2 milioni, troviamo Cenerentola. La favola Disney raggiunge così i 180 milioni negli States (che diventano 436.7 milioni worldwide).

Il distopic young-adult Insurgent è sesto con 6.8 milioni e 114 domestici (ben 364.9 con il mercato internazionale). Woman in Gold aumenta la distribuzione in sala (è ora presente in 1500 cinema) e incassa 5.8 milioni (9.3 globali). It Follows è, invece, ottavo con 2 milioni che portano il totale a 11.7 milioni. Occupano le ultime due posizioni della top-ten due film d’autore: Danny Collins e While We’re Young. Distribuito in 739 sale, e con una media per sala di 2mila dollari, Danny Collins, commedia-drammatica con Al Pacino, Annette Bening, Christopher Plummer e Jennifer Garner, incassa 1.6 milioni (per un totale di 2.4 milioni). In decima posizione, e con una distribuzione limitatissima (è presente in appena 246 cinema), While We’re Young, la “dramedy” scritta, diretta e prodotta da Noah Baumbach (con protagonisti Ben Stiller e Naomi Watts) incassa 1.3 milioni (2.3 totali).

Daniele Pugliese