Chiamami col tuo nome protagonista al Crema Film Festival

chiamami col tuo nome
Timothée Chalamet ha girato a Crema il film "Chiamami col tuo nome"

La settima arte si arricchisce di un nuovo appuntamento. Nasce il Crema Film Festival, promosso dall’Associazione Bottesini, in collaborazione con il Comune di Crema, e ideato dal suo direttore Francesco Daniel Donati, in programma dal 26 giugno all’1 luglio 2018. L’elegante e tranquilla città, immersa nel cuore della Pianura Padana, sta vivendo un momento unico e irripetibile grazie alla visibilità internazionale del film vincitore di un premio Oscar Chiamami col tuo nome di Luca Guadagnino.

chiamami col tuo nome

È noto il legame della città con registi e produttori come Luca Guadagnino, Marco Tullio Giordana, Mirko Locatelli e Pietro Valsecchi, solo per citarne alcuni. Il Crema Film Festival si propone come un evento di respiro internazionale capace di attrarre personaggi illustri e di fornire un’offerta culturale e d’intrattenimento nuova per consolidare lo stretto rapporto di Crema con il mondo del cinema. La manifestazione consiste in una rassegna cinematografica non competitiva, arricchita da eventi collaterali organizzati nei cortili dei palazzi storici e nei luoghi più significativi della città. Una settimana di grandi film, in lingua originale, proiettati nell’affascinante atmosfera di Piazza Duomo. Molti gli ospiti attesi, un nome tra gli altri Esther Garrel a cui si aggiunge un omaggio a Ermanno Olmi con proiezioni e ospiti; il film in anteprima Due soldati di Marco Tullio Giordana; una giornata dedicata alla comicità milanese durante la quale verrà proiettato il film Il ragazzo di campagna di Castellano e Pipolo; Ippolita Baldini (la Lucy di Colorado), si esibirà in uno spettacolo teatrale. Il 29 luglio, in piazza Duomo, è previsto il concerto di Nicola Piovani mentre l’1 luglio, in piazza Duomo, è previsto il concerto di Paolo Fresu.

Chiamami con il tuo nome film trama

La giornata di sabato 30 giugno sarà interamente dedicata a Chiamami col tuo nome. Per l’occasione Piazza Duomo si trasformerà in un salotto cittadino per accogliere la proiezione e l’incontro con l’attrice Esther Garrel. Sarà organizzata una visita nei luoghi del film e, dopo il tramonto, una grande festa in stile anni ’80 trascinerà tutti nelle atmosfere sognanti dell’estate di Elio (Timothée Chalamet) e delle sue vacanze estive. Atmosfere italiane di una provincia perduta. “Credo che possa essere una buona occasione per far conoscere un’Italia minore che racchiude molta bellezza, atmosfera e verità”, spiega Francesco Daniel Donati ideatore del Festival, “Grazie a Luca Guadagnino, che ho avuto la fortuna di conoscere dal primo momento che è arrivato a Crema molti anni fa, abbiamo beneficiato di scambi culturali che non potevamo né immaginare né sperare. Per questo gli sono molto grato. Con il suo film Luca ha saputo cogliere l’essenza del nostro territorio con una maestria e un gusto straordinari”.

Chiamami col tuo nome

 

 

 

Nessun Articolo da visualizzare