5 FILM CON UN SOLO ATTORE (O QUASI)

Arriva oggi nelle nostre sale Mine, il primo film internazionale del duo creativo italiano Fabio & Fabio (Fabio Resignano e Fabio Guaglione). Amici da oltre vent’anni e con un’innata passione per tutto ciò che ha a che fare con la comunicazione (nella loro carriera si sono occupati non solo di cinema, ma anche di commercials, video musicali e comic books), il duo milanese è pronto a fare il definitivo salto di qualità con Mine, thriller ad altissima tensione prodotto dal veterano Peter Safran (Scary Movie, Buried-Sepolto, The Conjuring-L’evocazione) e con protagonista Armie Hammer (Lone Ranger, Operazione U.N.C.L.E.). Nel film, un american sniper (Hammer) in missione in Afghanistan finisce accidentalmente su una mina antiuomo. Sarà l’inizio di una estenuante lotta fisica e psicologica in attesa dell’arrivo dei soccorsi. Ce la farà a resistere per oltre 50 ore senza potersi muovere?

I due autori riprendono una formula già vista al cinema, ma sempre affascinante: far reggere tutto (o quasi) il peso del film sulle spalle di un solo attore. Vediamo insieme i precedenti più estremi e riusciti nella nostra top-five!

Nessun Articolo da visualizzare