Armie Hammer: spunta un messaggio inquietante mandato per sbaglio alla ex moglie

Il ciclone che ha stravolto la vita di Armie Hammer continua a fare danni: la star di Chiamami col Tuo Nome è ancora al centro delle polemiche dopo la questione cannibalismo di qualche mese fa.

È arrivata infatti una segnalazione da parte della ex-moglie Elizabeth Chambers dove svela il motivo del loro divorzio. Elizabeth si mostrò sconcertata da quanto stava apprendendo dai social riguardo Hammer. La donna, che con l’attore ha avuto due figli, ha divorziato dal marito nel 2020 dopo dieci anni di matrimonio, per ragioni che erano ovviamente rimaste nel privato fino ad adesso.

Sembra infatti che a spingere Elizabeth Chambers a chiedere il divorzio lo scorso anno sia stato un messaggio osceno scritto da Hammer, indirizzato ad una collega, di cui ovviamente non è stato fatto il nome. Hammer lo avrebbe inviato per errore proprio alla moglie, che in quel momento si trovava con i figli alle isole Cayman durante la pandemia.

Messaggio che secondo le voci circolate nelle ultime ore conterrebbero ancora una volta allusioni a stupro e violenze di vario tipo. Pare comunque che già nutrisse dei sospetti sulla fedeltà del marito, e quella è stata semplicemente la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Ricordiamo anche che per tutto questo casino, Hammer è stato costretto a lasciare il ruolo da protagonista nella serie tv (prossimamente da girare) basata sulla produzione de “Il Padrino”.

Nessun Articolo da visualizzare