George Clooney difende Tom Cruise: “Ha ragione, se la produzione si ferma si perdono posti di lavoro”

Il collega George Clooney ha commentato pubblicamente quello successo ieri dando ragione a Tom Cruise.

Durante un’intervista di Entertainment Weekly sul suo nuovo film in uscita “The Midnight Sky” George Clooney ha avuto modo di commentare lo sfogo di Tom Cruise dal set di Mission: Impossible, che dopo essere trapelato nelle scorse ore ha fatto il giro sui social.

Clooney non solo non ha criticato Tom Cruise, ma ha anche espresso supporto e comprensione verso l’attore: “”Non penso abbia reagito in modo eccessivo, perché si tratta di una cosa seria. Ho un amico che è un assistente alla regia, in un programma televisivo nel quale è successa quasi esattamente la stessa cosa, con uno screzio non così diverso“.

Clooney ha ammesso che lui stesso avrebbe agito in questo modo: “Sei in una posizione di potere è complicato, giusto? Hai una responsabilità per tutti gli altri e su questo ha assolutamente ragione“, ha commentato. “Se la produzione si ferma, molte persone perdono il lavoro. Le persone devono capirlo e devono essere responsabili. Non penso sia nel mio stile coinvolgere tutti in quel modo … ma, sai, ognuno ha il proprio stile.

Come sempre, qualcuno sostiene che Cruise abbia oltrepassato il limite creando un ambiente di lavoro ostile. Va comunque ricordato che Tom Cruise oltre ad essere l’attore del film è anche il produttore.

Nessun Articolo da visualizzare