Harry Potter, Rupert Grint ammette: “Ho visto solo i primi 3 film della saga”

Harry Potter potrebbe forse diventare una serie prodotta per HBO Max. Con l’occasione Rupert Grint ha detto la sua, svelando una curiosità scioccante per i fan.

L’attore che ha interpretato Ron Weasley nella saga, ha appena dichiarato infatti in un’intervista su Variety che non ha visto gli ultimi cinque film, quindi da Harry Potter e il calice di fuoco (uscito nel 2005) a Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (uscito nel 2011).

Grint ha continuato dicendo che ora che è padre, probabilmente recupererà con sua figlia, in futuro: “Forse ho visto soltanto i primi tre film della saga, alle rispettive premiere, ma poi ho smesso di guardarli. Ma ora che ho una figlia, probabilmente, dovrò guardarli insieme a lei.”

Parlando della serie, non gli piace molto l’idea che venga interpretato da qualcun altro:

Sarebbe strano se la serie tv fosse un continuo. Sono geloso di quel personaggio. Anche quando ho visto lo spettacolo a teatro, è stata un’esperienza molto strana. Ma se fosse un diverso gruppo di amici, allora potrebbe essere interessante“.

Intanto, Il mondo creato dalla scrittrice J.K. Rowling continuerà ad essere protagonista sul grande schermo con il terzo capitolo della storia spin-off Animali Fantastici.