Le opere libere da diritti dal 1° gennaio. E che si possono usare gratis

Libri, film, musica: ecco la lista che hanno perso ogni forma di diritto d’autore e sono quindi di pubblico utilizzo

opere liberate 2021

Per chi ancora non la conoscesse, è il caso di raccontare la storia di La vita è meravigliosa per spiegare l’importanza di quanto accaduto il 1° gennaio del 2021.

La vita è meravigliosa è, come anche i sassi sanno, il classico di Frank Capra, con James Stewart banchiere fallito che esprime il desiderio di… vabbè, ma niente spoiler, anche se probabilmente gli unici a non averlo visto nel mondo sono appena arrivati sulla Terra da un altro pianeta. Non c’è canale televisivo nel mondo che non abbia almeno per una volta trasmesso questo film. E sarebbe stupido non farlo, dato che lo si può trasmettere gratis.

Già, perché i diritti di sfruttamento commerciale del film non furono rinnovati anni fa ed è quindi utilizzabile gratuitamente da chiunque. Negli Stati Uniti, un’opera d’ingegno regolarmente registrata e pubblicata è oggi coperta dal diritto d’autore per 95 anni. Erano 75 fino al 1998, ma quell’anno si decise di allungare la finestra di 20 anni per tutte le opere pubblicate tra il 1923 e il 1977.

Ogni anno, quindi, al 1° gennaio, scocca l’ora della libertà, e il pacchetto è quest’anno particolarmente succoso. Prima di vedere di cosa si tratta, è opportuno spiegare perché quest’evento sia così importante.

Nel caso dei romanzi, per esempio, chiunque può fare una riduzione cinematografica o teatrale senza pagare a chicchessia i diritti di sfruttamento. Lo stesso vale per i brani musicali, che possono quindi essere utilizzati liberamente per colonne sonore, ma anche clip YouTube o più semplicemente in un locale senza dover pagare la SIAE.

I film, infine, possono essere proiettati gratuitamente.

Tutte queste opere, infine, possono essere liberamente pubblicate, sia in forma gratuita, magari sull’Internet Archive, che per sfruttamento commerciale. Chiariti questi punti, ecco la miniera d’oro a cui chiunque può attingere dal 1° gennaio 2021.

Letteratura

La notizia è che Il grande Gatsby, il capolavoro di Francis Scott Fitzgerald, è adesso libero. E la prima ipotesi che si sta già facendo strada è quella di una versione cinematografica interpretata dai Muppets. Sarebbe ovviamente il miglior Gatsby di sempre, alla faccia delle tre già esistenti, in cui il misterioso Jay viene interpretato da Alan Ladd, Robert Redford e Leonardo diCaprio.

Altro romanzo che ha già visto una trasposizione cinematografica è il bellissimo Mrs. Dalloway di Virginia Woolf, quella del 1997 di Marleen Gorris, con protagonista Vanessa Redgrave. Scorrendo la lista troviamo poi Il velo dipinto di Somerset Maugham (lo ricordiamo interpretato da Edward Norton e Naomi Watts), Manhattan Transfer di John Dos Passos (questo mai portato al cinema, e sarebbe un tentativo eccezionale da fare), Il processo di Franz Kafka (ma attenzione, solo la versione in tedesco), Il segreto di Chimneys di Agatha Christie, Foglie secche di Aldous Huxley e altre chicche sparse.

Cinema

Era l’epoca d’oro del muto, ma tra i tanti film che si sono liberati è giusto segnalarne due, che speriamo vengano messi nelle condizioni migliori possibili su tutte le piattaforme streaming del mondo. Il primo è Viva lo sport, uno dei capolavori di Harold Lloyd, e poi, ancora più importante, Io e la vacca di Buster Keaton, uno dei più grandi film della storia del cinema.

Musica

Chiudiamo la carrellata con una vera e propria colonna sonora già pronta e impacchettata, tra cui spiccano alcuni classici come Always di Irving Berlin, Sweet Georgia Brown di Ben Bernie, Maceo Pinkard and Kenneth Casey e Looking for a Boy di George e Ira Gershwin.

E infine, cosa molto curiosa, un gran numero di brani di Gertrude “Ma” Rainey, ovvero la protagonista di Ma Rainey’s Black Bottom, il film Netflix con Viola Davis e il compianto Chadwick Bosman. Magari il colosso di Los Gatos, come per un calciatore in scadenza, è riuscito a strappare un contratto molto vantaggioso sulla colonna sonora.

Se volete vedere la lista completa, potete leggerla qui.

Nessun Articolo da visualizzare