Run, tra le uscite in sala l’horror psicologico con Sarah Paulson

Una relazione sinistra e innaturale nel trailer del film della star di AHS

Run
Sarah Paulson in Run

“Mamma esaudirà tutti i tuoi incubi!” è la frase di lancio dell’inquietante Run, horror-psicologico interpretato da Sarah Paulson e diretto da Aneesh Chaganty, regista premiato al Sundance Film Festival. Un titolo che si aggiunge alle uscite in sala del 10 giugno e che offre agli spettatori una domanda solo apparentemente innocente: si può fuggire dall’amore di una madre?

Per il ruolo della giovane Chloe è stata scelta Kiera Allen, al suo esordio, mentre in quello della protagonista Diane avremo il piacere di ritrovare una veterana del genere: Sarah Paulson. Una interprete amata dal grande pubblico per i suoi ruoli nelle serie tv American Horror Story e Ratched, oltre che prima attrice ad aggiudicarsi nello stesso anno il Golden Globe, l’Emmy, lo Screen Actors Guild Award, il Critics’ Choice Award e il Television Critics Association Award. E che oggi torna sul grande schermo con la storia che si presenta nel trailer che segue.

Sinossi:

Dicono che non ci si possa sottrarre all’amore di una madre… ma per Chloe questa non è una rassicurazione: è una minaccia. C’è qualcosa di innaturale, quasi sinistro nella relazione tra Chloe e sua madre Diane (Sarah Paulson). Diane ha cresciuto sua figlia nel totale isolamento, controllandone ogni movimento sin dalla nascita, dietro segreti che Chloe sta solo iniziando ad intuire. Un horror psicologico che mostra come, quando l’amore di una madre diventa troppo stretto… devi scappare.

Nessun Articolo da visualizzare