Sean Connery, le ceneri disperse in Scozia: “Era il suo ultimo desiderio”

La moglie dell'attore ha rivelato la sua ultima volontà

Sean Connery è morto a 90 anni alle Bahamas, tra l’affetto dei suoi cari rimasti accanto a lui fino alla fine. La moglie dell’attore – che pochi giorni dopo ha rivelato come Connery soffrisse di demenza senile – ha dichiarato che la sua ultima volontà fosse quello di essere sepolto nella sua terra natale, in Scozia. Quando le norme per l’emergenza Coronavirus lo consentiranno, la donna omaggerà la memoria di suo marito con una cerimonia nei pressi della casa natale dell’attore e disperderà le sue ceneri lì, come lui avrebbe voluto.

“Riporteremo Sean in Scozia, questo era il suo ultimo desiderio, questa è la nostra speranza, ma non possiamo dire quando accadrà esattamente”

Pochi giorni fa invece Micheline Roquebrune ha ricordato così suo marito:

“È morto in pace, nel sonno ed era molto tranquillo. Sono stata con lui tutto il tempo e si è semplicemente spento. Era ciò che voleva. Soffriva di demenza e ha avuto un effetto negativo su di lui. Era meraviglioso e abbiamo avuto una vita meravigliosa insieme. Sarà molto difficile senza di lui, lo so. Ma non poteva andare avanti per sempre e lui se n’è andato pacificamente”

Nessun Articolo da visualizzare