Supernova, la recensione del film con Stanley Tucci e Colin Firth

Dal 16 settembre al cinema

IL FATTO

Sam e Tusker, due sessantenni, stanno insieme da molto tempo. Il primo è un pianista, il secondo uno scrittore, e durante la loro lunga storia d’amore hanno condiviso una grande passione per l’arte. Dopo aver scoperto di essere affetto da demenza precoce, Tusker decide di partire per una vacanza insieme a Sam a bordo di un camper, con l’obiettivo di attraversare l’Inghilterra tornando in luoghi che hanno amato e dalle persone più importanti della loro vita insieme. Durante il viaggio però Sam scopre le vere intenzioni di Tusker ed entrambi dovranno fare i conti con la malattia e la libertà di decidere del proprio destino.

L’OPINIONE

Per realizzare Supernova, il regista si è dedicato a un lungo processo di ricerca durato tre anni, durante i quali è stato a stretto contatto con i maggiori specialisti di demenza nel Regno Unito, con molte persone affette da questa malattia e con le loro famiglie. Ad ispirarlo sono stati dunque non solo i malati, ma anche chi si prendeva cura di loro. Struggente elogio della dedizione, il film privilegia il punto di vista di Sam, la persona che rimarrà e attraverso i cui occhi osserviamo la graduale scomparsa del mondo che lo ha visto felice insieme al suo compagno di vita. Costruito intorno a un’ossatura fatta di dialoghi densi e pregnanti, di sguardi e silenzi, di parole non dette e dolorose promesse, questo road movie dell’anima conta sulla complicità fuori dall’ordinario fra Stanley Tucci e Colin Firth nei panni di una coppia alle prese con la scelta più difficile di sempre. I due attori, migliori amici da oltre vent’anni, hanno lavorato insieme perché Tucci, entusiasta della sceneggiatura, ha chiesto di poter esprimere una preferenza a proposito dell’attore che avrebbe avuto accanto come partner. Inizialmente però non era chiaro chi avrebbe interpretato Tusker e chi Sam e prima di decidere Tucci e Firth, probabili candidati ai prossimi Oscar grazie alla loro asciutta interpretazione, priva di vezzi e orpelli, si sono sottoposti a reciproci provini, recitando entrambi i ruoli.

Supernova, con Colin Firth e Stanley Tucci
Supernova, con Colin Firth e Stanley Tucci

SE VI È PIACIUTO GUARDATE ANCHE…

Ella & John di Paolo Virzì, con Helen Mirren e Donald Sutherland.

Nessun Articolo da visualizzare