Terminator: ecco alcune curiosità sul primo capitolo della saga

Ecco alcune curiosità sul film del 1984 diretto da James Cameron

Terminator (The Terminator) è un film del 1984 diretto da James Cameron. Distribuito negli Stati Uniti dalla Orion Pictures il 26 ottobre 1984, il film dominò il botteghino per due settimane lodato dalla critica, aiutando a lanciare la carriera cinematografica di Cameron e a consolidare quella di Schwarzenegger. Il suo successo diede origine a un franchise composto da quattro sequel (Terminator 2 – Il giorno del giudizioTerminator 3 – Le macchine ribelliTerminator Salvation e Terminator – Destino oscuro, il sequel diretto di Terminator 2). Ecco 5 curiosità sul film:

La preparazione di Arnold Schwarzenegger

Arnold Schwarzenegger ha maneggiato pistole ogni giorno, per un mese, in preparazione al ruolo. Durante le prime due settimane di riprese ha praticato lo smontaggio ed il rimontaggio delle armi bendato, fino a che i movimenti non sono divenuti automatici. Inoltre ha passato tante ore al poligono.

Le pochissime parole del Terminator

L’ex governatore dice solo 14 battute nel film ed ha un minutaggio su schermo di 21 minuti, sui 107 totali.

Ruoli invertiti

Arnold Schwarzenegger in origine voleva interpretare Kyle Reese, ma James Cameron aveva di un’idea diversa e vedeva Schwarzenegger nel ruolo di Terminator così disse all’attore: “Questo film non parla dell’eroe parla del Terminator”

Gli incassi

Nel suo fine settimana di apertura, Terminator fu proiettato in 1.005 sale e incassò oltre quattro milioni di dollari, rimanendo al primo posto del botteghino per due settimane (nella terza fu invece superato da Oh, God! You Devil). In tutto in patria incassò 38.371.200 milioni di dollari mentre all’estero 40 milioni, per un incasso globale di 78.371.200 dollari.